Microsoft voleva comprare Nokia, ma per il momento fa dietrofront viste le richieste del colosso finlandese. È l’interessante indiscrezione lanciata oggi dal Wall Street Journal, che nello specifico parla dell’intenzione da parte dell’azienda di Redmond di acquisire tutto il business in mano a Nokia legato al settore smartphone. Si parla di un comparto dal valore stimato a circa 14 miliardi di dollari, crollato dai 40 che erano invece quantificati solo nel 2012. Nokia, che sembra aver attirato anche l’interesse di Huawei, per il momento preferisce non vendere.

Wall Street Journal spiega che l’azienda finlandese più che rifiutare direttamente, abbia fatto una richiesta talmente alta da consigliare a Microsoft di prendere tempo, di aspettare la riflessione di Stephen Elop il quale, indubbiamente, sta perlomeno pensando all’opportunità di rivitalizzare il marchio affidandosi a un acquirente determinato a far breccia nel settore mobile. Quello tra Nokia e Microsoft sarebbe inoltre un passaggio “semplice” visti i forti rapporti che sussistono oggi tra le due compagnie per la sopravvivenza della linea Nokia Lumia praticamente connessa a quella di Windows Phone. E viceversa.

Resta il fatto che le voci su una possibile cessione della divisione smartphone continuano a fare bene al colosso di Espoo tanto che in borsa si registrano forti rialzi. Di certo è che Microsoft ha tutta l’intenzione di giocare un ruolo di primo piano nel settore smartphone, con o senza Nokia è un discorso interessante tutto da approfondire.

Fonte

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]