Google ha recentemente condiviso sulla Google+ page Project Glass un post in cui dichiara che non sarà possibile impiegare la funzionalità di riconoscimento facciale dei Google Glass fino a che non verranno studiate e messe in atto delle ferree regole a tutela della privacy.

I potenziali pericoli derivanti dall’uso scorretto dei Google Glass consistono nella facilità con cui possono essere scattate immagini e registrati video, senza che i soggetti interessati se ne possano render conto, andando a ledere in questo modo la privacy altrui.

Il messaggio completo è il seguente:

When we started the Explorer Program nearly a year ago our goal was simple: we wanted to make people active participants in shaping the future of this technology ahead of a broader consumer launch. We’ve been listening closely to you, and many have expressed both interest and concern around the possibilities of facial recognition in Glass. As Google has said for several years, we won’t add facial recognition features to our products without having strong privacy protections in place. With that in mind, we won’t be approving any facial recognition Glassware at this time.

We’ve learned a lot from you in just a few weeks and we’ll continue to learn more as we update the software and evolve our policies in the weeks and months ahead.

Nell’attesa che gli uffici legali di Mountain View elaborino le policies atte a regolamentare il pieno utilizzo del device, Google stessa ha dichiarato che non approverà nessuna app che intenda sfruttare il riconoscimento facciale. Nel frattempo proseguono ininterrottamente i confronti con i developers, al fine di migliorare il software di gestione dei Google Glass e garantirne il pieno utilizzo in termini di sicurezza e legalità.

VIA

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]