Continuano ad arrivare indiscrezioni sul Samsung Galaxy Note 3, il nuovo phablet Android del colosso coreano che dovrebbe giungere sul mercato entro il prossimo autunno. Questa volta si parla nuovamente delle presunte dimensioni del display, che nel successore del Galaxy Note 2 dovrebbero raggiungere una diagonale di 5.7 pollici. La notizia è riportata dal noto e affidabile evleaks su Twitter, che smentisce così le voci che parlavano di uno schermo che superasse addirittura i 6 pollici. Indiscrezioni in realtà “sgonfiate” dalla recente presentazione del Samsung Galaxy Mega, che con i suoi 6.3 pollici si presta perfettamente a chi è in cerca di uno smartphone con un display particolarmente largo.

Evleakes non ha fornito ulteriori dettagli sul dispositivo, bisogna quindi accontentarsi delle indiscrezioni precedenti: il Samsung Galaxy Note 3 dovrebbe debuttare con una fotocamera posteriore da 13 megapixel, un processore della serie Snapdragon 800, supporto S Pen e sistema operativo Android 4.2.2 Jelly Bean. Media coreani affermano che  Samsung darà il via alla produzione di massa del Galaxy Note 3 nel mese di agosto, dettaglio che suggerisce come il lancio potrebbe avvenire proprio tra la fine del mese estivo più caldo e i primi di settembre.

Di recente, è arrivata notizia che Samsung avrebbe ridotto i suoi ordini di componenti per il Galaxy S4, ma l’inizio della produzione del Galaxy Note 3 darà modo alle case produttrici di ridurre l’impatto di questa decisione a breve termine.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]