Arrivano informazioni importanti riguardo il Samsung Galaxy Gear, lo smartwatch di Samsung che sarà rivelato al pubblico nella giornata importante del 4 di Settembre e in contemporanea al Samsung Galaxy Note 3. Dopo aver visto ieri i primi screenshoot dell’applicazione Gear Manager, oggi spuntano delle info interessanti riguardanti le sue probabili (ma non ancora confermate) caratteristiche tecniche e il prezzo.

Caratteristiche tecniche Samsung Galaxy Gear:

  • processore dual-core da 1,5 GHz
  • 1 GB di RAM
  • tagli di memoria da 6 ed 8 GB
  • display da 2,5 pollici con risoluzione 320×320 pixel
  • altoparlanti posizionati sul cinturino
  • Bluetooth 4.0 LE
  • fotocamera da 4 megapixel e 720p
  • Accelerometro
  • OS Android 4.1 Jelly Bean
  • batteria con 10 ore di autonomia

Dunque sarebbero delle caratteristiche davvero molto interessanti e tipiche dei normali smartphone di fascia media. Purtroppo però è facilmente notabile un dato assolutamente sconfortante e che speriamo non venga confermato ufficialmente, la durata della batteria di sole 10 ore!

Ma come  facciamo sempre, ragioniamoci sopra! Cosa può voler dire, 10 ore di autonomia?  Le possibilità secondo noi sarebbero le seguenti (fateci sapere tramite commento se avete qualche altra idea):

  • 10 ore di autonomia effettiva: è una caratteristica che reputiamo essere completamente impossibile, infatti una simile autonomia non permetterebbe di avere il dispositivo attivo neanche per una giornata intera e decreterebbe un fallimento totale nella vendita di  questo device.
  • 10 ore di autonomia relative al solo utilizzo con smartwatch sempre acceso: la cosa comincia a farsi più seria, nel senso che mentre è vero che uno smartphone può essere utilizzato per diverse ore durante una giornata, anche sfruttando giochi e applicazioni pesanti dal punto di vista dei consumi. Un device come il Galaxy Gear difficilmente verrebbe utilizzato da tutti per sostituire completamente uno smartphone, ma solo per alcune funzionalità base. Questo comporterebbe a nostro avviso un utilizzo di al massimo, 2/3 ore al giorno (proprio volendolo sfruttare tanto) e quindi un autonomia complessiva che in linea teorica potrebbe durare almeno 2 giorni con uso moderato e considerato lo smartwatch comunque sempre “acceso” (consideriamo anche che non essendoci connettività 3G/GPRS i consumi sono limitati).
  • 10 ore di autonomia pura con una “modalità ibernazione”: qui si entra nel campo del fantascientifico, però per limitare i consumi, Samsung potrebbe aver introdotto una modalità “ibernazione” tra un utilizzo ed un altro. Questo potrebbe consentire ad esempio di sfruttare le 10 ore di autonomia (di solo utilizzo), durante un lasso ben più alto di tempo perché in pratica il device rimarrebbe accesso soltanto durante l’utilizzo, ibernandosi invece durante il non utilizzo. In questo caso la durata della batteria sarebbe probabilmente prossima ad una settimana, considerando le 2 ore di utilizzo giornaliere.

Prezzo Samsung Galaxy Gear:

Per quanto riguarda il prezzo del Samsung Galaxy Gear, dovrebbe essere a partire da 299€ per la versione da 6 GB e 349€ per la versione da 8 GB, prezzi sicuramente altissimi ma che vista l’esclusività del device, forse possono essere effettivamente proposti da Samsung. Inoltre ricordiamoci tutti di quanto velocemente si svalutino i prodotti Samsung e che quindi difficilmente vedremo un prezzo del genere anche solo dopo qualche settimana/giorno dopo il lancio.

via, via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]