Dopo mesi e mesi di lunga attesa è finalmente giunto il momento che tutti aspettavamo. È uscito GTA 5, per farla breve. In questa nostra recensione vogliamo delinearne i punti principali, cercando di riassumerli per chi non è intenzionato a leggere i lunghi papiri di altre testate (ogni riferimento è puramente casuale) di settore. Nel periodo in cui Rockstar Games stava “partorendo” il nuovo capitolo della serie, c’era chi accostava il titolo a un San Andreas per terza generazione visto che ci troviamo nuovamente – ma non soltanto – in quel di Los Santos, per riprendere in mano quello che avevamo lasciato in sospeso nei capitoli precedenti. Intendiamoci, non ci stiamo riferendo alla trama, bensì a quello che tutti i giocatori amano fare in GTA: scorrazzare qua e là senza meta, fare strage di pedoni e seminare quella maledettissima polizia che non smette mai di inseguirci. Una cosa è certa, in città non è ammessa brava gente!

gta-5-3

GTA 5 – Recensione: Il trash è una morale di vita!

È bene mettere in chiaro che GTA 5 spezza tutte le barriere del gaming, soprattutto di quello che era lo standard dello scorso decennio: dite addio a percorsi “su binari”, l’open-world che andremo a visitare in questo quinto capitolo è più grande che mai e metti paura non soltanto per dimensioni, ma anche per la cura nei dettagli con cui è stato riproposto. Non ci saranno limiti né in cielo né in terra – e neppure sott’acqua, se è per questo – tutto ciò che vedrete sarà esplorabile. Pensate ad una nuova vita, in una città americana – che sia Los Angeles o di New York – che si discosta leggermente da quella reale… ecco, GTA 5 è proprio questo, in sostanza. Avremo a che fare con tre protagonisti differenti, ovvero Trevor, Michael e Franklin: non è una novità che si possano usare più personaggi in un solo gioco, è vero, ma la cosa straordinaria è avere la possibilità di passare da un personaggio all’altro in real time, vedendo di conseguenza cosa questi stavano facendo nel preciso momento in cui abbiamo deciso di vestire i loro panni. Dare spazio ad altri individui diversi nello stesso gioco, si traduce come escamotage perfetto per dar vita a missioni ben diverse tra loro, dato che ognuno ragionerà in modo diverso e sarà circondato da persone altrettanto diverse.

Ad ogni modo, nonostante GTA 5 regali ai suoi giocatori una trama ben riuscita e capace di tenerli incollati allo schermo, sappiamo che c’è altro di molto più appetibile. Sono infatti tantissime le attività che si potranno svolgere nel colosso Rockstar: si potrà andare al cinema oppure a fare shopping, assistere ad un’esibizione nello strip club, andare dal parrucchiere, giocare a tennis, a golf, andare a caccia e altro ancora. Insomma, sarà praticamente impossibile stare davanti al televisore e annoiarsi, perché c’è veramente tanto da fare e da divertirsi. Dal punto di vista delle meccaniche di gioco non possiamo dire che ci siano stati dei cambiamenti sostanziali, nonostante si noti perfettamente che tutto quello che era stato adottato nei prequel è stato migliorato all’ennesima potenza.

gta-5-2

GTA 5 – Recensione: Le ultime cartucce della generazione corrente?

Che questo GTA 5 abbia sbaragliato ogni record è ormai risaputo e, come abbiamo visto poco sopra, di motivi ce ne sono eccome. Ma non abbiamo detto tutto. A far compagnia ai vari punti di forza toccati c’è un lavoro grafico di notevole spessore, che ha fatto un salto di qualità incredibile rispetto al capitolo precedente. Non c’è nulla da ridire, infatti, riguardo al comparto tecnico: tutto è stato svolto in maniera superlativa, a partire dal sonoro fino ad arrivare alle animazioni, passando per la cura dei poligoni. È un tutt’uno, un insieme di elementi perfettamente riusciti a assemblati con una precisione pitagorica. I ragazzi di Rockstar hanno dato vita al titolo perfetto per salutare la generazione attuale di console, mettendo in piedi una vera e propria pietra miliare della storia videoludica.

Se volete acquistare GTA 5 vi lasciamo ai seguenti link per farlo comodamente da casa tramite l’affidabilissimo Amazon.it:

Grand Theft Auto V (GTA 5) XBOX 360

Grand Theft Auto V (GTA 5) Play Station 3

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]

  • Marcus

    Ho finito la storia senza cazzeggiare troppo in circa 35-40 ore, sono il tipo di giocatore che gioca sopratutto per la storia di un gioco. Di solito “finito” un gioco lo abbandono o quasi, ma con GTA 5 risulta molto difficile. E’ talmente pieno di attività che si arriva al punto da non saper più cosa fare… Non vedo l’ora che l’online diventi operativo, mi farò un bell’abbonamento a xbox live gold da un anno ahah

    • Matteo Tontini

      Sì è un gioco molto longevo, spinge il giocatore a provare un po’ tutto quello che gli sviluppatori hanno voluto inserire. Difficile stancarsi di un titolo così se non dopo tanto, tanto tempo :)