Samsung Galaxy Note 3 è stato annunciato ufficialmente dai dirigenti dell’azienda poco fa all’Unpacked Event a Berlino. Dopo aver visto genericamente caratteristiche e gli altri dettagli riguardanti la commercializzazione, ora è il momento di concentrarci più nello specifico sul nuovo phablet Samsung e vedere quali novità introduce l’S Pen, e pure qualche video hands-on.

Partiamo innanzitutto dalle funzionalità dell’S Pen che anche quest’anno viene rinnovata con nuove features e nuove possibilità di utilizzo finalizzate ad ottimizzare l’esperienza utente. Le novità che ha introdotto la Stylus Pen sul nuovo Galaxy Note 3 sono le seguenti:

Air Command

Se siete degli smanettoni e avete provato sul vostro smartphone la famosa ROM cooked Paranoid Android conoscerete sicuramente Halo, una funzionalità che somiglia in tutto e per tutto ad Air Command, o meglio, quest’ultima somiglia in tutto e per tutto ad Halo. Avvicinando la S Pen allo schermo del vostro smartphone, e cliccando il bottone della penna, vi verrà mostrato un menù dal quale saranno accessibili le principali applicazioni dedicate all’utilizzo del pennino capacitivo, che stiamo per vedere.

Action Memo

È una funzionalità molto interessante che permette di prendere note che avranno delle funzioni specifiche. Ci spieghiamo meglio: se ad esempio con Action Memo scriviamo un numero di telefono, tappando con l’S Pen su di esso sarà possibile avviare una telefonata al numero in questione, o aggiungere un nuovo contatto. Fra le altre possibilità ci sono la ricerca web, il salvataggio di attività in una lista di cose da fare, cercare un indirizzo in una mappa e molto altro ancora.

Scrapbook

Scrapbook permette di raggrupare una varietà di informazioni, quali pagine web, fotografie, video Youtube ed altro ancora, in un unico posto salvandole offline. Per salvare un’informazione sarà necessario cerchiarla con l’S Pen.

S Finder

Si tratta di una specie di ricerca universale effettuabile inserendo tramite S Finder parole chiave e filtri per ottimizzare la ricerca. Il dispositivo cercherà all’interno della memoria tutti i contenuti che contengono una determinata parola o che rispettano le caratteristiche inserite nei parametri di ricerca.

S Note

Anche l’applicazione S Note, già esistente nelle vecchie generazioni del phablet, è stata soggetto di un piccolo restyling. L’app è stata ridisegnata ed è anche sincronizzabile con Evernote. Infine, sono state implementate alcune nuove funzioni per rendere più semplice la scrittura di note.

Pen Window

Infine, c’è anche Pen Window: questa è forse l’applicazione più interessante, che rende il multitasking ancora più reale. Grazie a Pen Windowinfatti, sarà possibile avviare nuove applicazioni in finestre flottanti che disegneremo noi stessi utilizzando la S Pen. Semplicemente disegnando una finestra di qualsiasi dimensione sul display del Note 3, verrà lanciata l’applicazione.

Insomma, le funzionalità introdotte in Galaxy Note 3 con la rinnovata S Pen sono davvero molte, e sicuramente l’esperienza d’uso che ne ricaverà l’utente sarà senz’altro eccezionale. Vi lasciamo con una galleria di immagini ed alcuni video hands-on selezionati per voi per vedere più da vicino il Samsung Galaxy Note 3. Non dimenticatevi di lasciarci le vostre opinioni con un commento qui sotto!






via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]