A circa due settimane dall’uscita di GTA 5 che abbiamo già recensito, come era stato preannunciato già da tempo, Rockstar Games ha rilasciato l’update in grado di aggiungere al suo nuovo colosso la componente multiplayer online, che prende il nome di GTA Online per l’occasione. Un altro nome, un’altra storia. Sì, perché al posto degli ormai conosciuti Trevor, Michael e Franklin a fare da protagonisti di questa grossa porzione aggiunta non sarete nient’altro che voi, con il vostro alter ego personalizzabile in tutto e per tutto. Peccato che il lancio di GTA Online non sia stato tutte rose e fiori: la società americana si aspettava che nei primi giorni dopo il debutto ci potessero essere problemi dovuti ad un sovraccarico dei server, ma di certo non pensavano che i giocatori riscontrassero così tanti errori e bug. Dopo un paio di giorni di lamentele e la continua richiesta da parte degli utenti di essere aggiornati sulle correzioni che nel frattempo stava apportando prontamente Rockstar, a partire da ieri mattina alcuni nodi sono stati sciolti, così abbiamo avuto la possibilità di toccare con mano questo vero e proprio mondo parallelo che gli sviluppatori hanno voluto regalarci.
GTA-Online-2

GTA Online – Recensione: Un GTA 5… più personale

Una volta avviato GTA 5 avremo due modi per far partire GTA Online: o premendo un tasto durante il caricamento, oppure selezionando la voce GTA Online dal menù di gioco. Non vi spaventate davanti ai tempi di caricamento iniziali, i quali saranno piuttosto lunghetti, così come quelli di GTA 5 d’altronde. Tuttavia, siamo convinti del fatto che avrete un’espressione piuttosto meravigliata una volta che avrete accesso a questo gioco nel gioco: sì, se il quinto capitolo creato da Rockstar vi ha tenuto incollati – o vi ci sta tenendo tutt’ora – allo schermo per ore e ore, ecco qui che GTA Online aumenterà a dismisura una longevità già elevata di per sé. Vi sembrerà veramente di trovarvi di fronte ad un altro titolo, sia per numero di missioni che potrete svolgere, sia per l’approccio differente che è stato voluto dare. Per cominciare ci troveremo a creare da zero il nostro personaggio, scegliendo i nostri nonni e i nostri genitori che di conseguenza determineranno i nostri tratti somatici e la nostra statura; poi, andremo a bilanciare lo stile di vita del nostro alter ego, decidendo ad esempio le sue ore di sonno giornaliere, la sua attitudine allo sport e al movimento, al lavoro legale e così via; per finire, avremo la possibilità di scegliere il taglio di capelli, eventuali accessori, e barbe per dare un look trendy e soprattutto personale al nostro personaggio. Fatto questo, si comincia. Per prima cosa, in modo tale da introdurre il giocatore a questa nuova esperienza, Rockstar ha pensato bene di dare il via a due missioni tutorial: la prima si tratta di una corsa automobilistica contro Lamar, l’amico di Franklin che ci accoglierà all’inizio di GTA Online; la seconda, invece, consisterà nel soffiare una partita di droga a dei brutti ceffi per poi consegnarla in cambio di contanti. Una volta portate a termine, ecco che comincia una nuova vita in quanto avremo libero arbitrio su quella Los Santos che ogni volta appare sempre più bella.
GTA-Online-3

GTA Online – Recensione: La regola del più forte

Svolte le due missioni tutorial ci verrà subito consigliato di andare in un negozio della città a fare shopping, per poter comprare qualche capo d’abbigliamento nuovo e rendere il nostro personaggio ancor più personalizzato. Qui si notano subito le prime caratteristiche di GTA Online: il denaro sarà ancora più utile che in GTA 5, visto che gli acquisti saranno senza dubbio più frequenti; inoltre, cosa da sottolineare assolutamente, si potranno effettuare acquisti anche sborsando soldi reali. Perciò i soldi assumono un’importanza nettamente maggiore, visti anche i rischi che si corrono nel multiplayer: si potrà infatti essere assaliti dagli altri giocatori – avendo la possibilità di fare lo stesso, naturalmente – e, nel caso in cui passereste a miglior vita, verrete derubati di una parte dei vostri averi. Gli sviluppatori hanno però pensato anche a coloro che non hanno intenzione di attaccare il prossimo e di essere attaccati: si potrà infatti attivare tramite il menù una sorta di opzione preventiva proprio per queste situazioni. Altrimenti, avrete sempre la possibilità di dirigervi al bancomat per effettuare un deposito e stare più tranquilli.

Detto ciò, GTA Online benché sia assolutamente più completo rispetto alle modalità multiplayer di altri titoli, risulta essere strutturato nel medesimo modo. Ogni missione portata a termine, rapina effettuata o attività svolta in senso lato, ci porterà a guadagnare i Punti Reputazione (PR), i quali ci permetteranno di scalare la lunga classifica dei giocatori online. Ogni azione svolta andata a compimento, come ad esempio anche il semplice seminare la polizia, servirà a farci accumulare i PR, i quali saranno più che altro una sorta di parametro per confrontarci con gli altri. Ad esempio, serviranno per svolgere missioni con giocatori che hanno punti reputazione simili ai nostri. Ovviamente, più PR si raccoglieranno e più difficoltoso sarà andare avanti, perché l’uso dell’oro diventa sempre più smodato. Ma in fin dei conti giocare online significa mettersi in competizione con gli altri, per cui non abbiate timore e cominciate a scalare la classifica. Un altro modo per acquistare punti è entrare in una crew, formando quindi il proprio gruppo e banda. Detto ciò, non vi resta che avviare GTA Online e testare voi stessi quello che gli sviluppatori hanno voluto metterci davanti, andando ben oltre il semplice concetto di gioco relegato a qualcosa che si comincia e si porta a termine. Già in singolo, GTA 5 mette il giocatore dinanzi ad un’esperienza ludica di dimensioni colossali, non soltanto grazie alla grandezza del mondo di gioco, ma anche e soprattutto per come si è stati attenti a curare il titolo in ogni sua sfumatura; adesso abbiamo la possibilità di incontrare un amico in quel di Los Santos, unirsi a lui per far saltare qualche testa e dividerci poi il guadagno. E tra un po’ di tempo cosa riusciremo a fare? Forse quel momento in cui il virtuale e il reale andranno a braccetto non poi così lontano. L’importante non è avvicinarli, è saperli distinguere…

GTA Online – Recensione: In breve

Per finire, non possiamo fare altro che lodare l’ottimo lavoro svolto da Rockstar, che ancora una volta torna a stupirci con le sue sorprese. Sapevamo bene che GTA Online che avrebbe la possibilità di giocare GTA 5 in rete, ma non immaginavamo che ci dessero l’opportunità di creare da zero un personaggio ed improntare la sua vita a nostro piacimento; il risultato finale si traduce come un aumento di spessore incredibile, il quale dona ancora più longevità ad un gioco già immenso.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]