L’applicazione di Google Now per Android è stata aggiornata nella giornata odierna portando con sé alcune interessanti novità. Tra tutte, schede aggiornate, informazioni su incidenti che causano traffico e soprattutto piccole conversazioni che possono essere sostenute con il proprio dispositivo nel caso di comandi impartiti dall’utente non sufficientemente chiari. 

Nel caso non vengano fornite abbastanza informazioni tramite i comandi vocali, Google Now chiederà un chiarimento verbale. Ad esempio, se viene dato il comando di inviare un messaggio di testo, lo smartphone chiederà automaticamente a chi dovrà essere recapitato. Dando il nome, il dispositivo chiederà esplicitamente il testo con cui comporre il messaggio. Quando Google Now otterrà tutte le informazioni necessarie, chiederà una ulteriore conferma, per un funzionamento che ricorda un po’ l’assistente vocale Siri visto nei device iOS.

Google-Now-Update

Ci sono ancora dei limiti rispetto un assistente vocale completo, visto che Google Now non rileggerà in questo caso il messaggio dettato prima di chiedere conferma all’utente. Ma è già un importante passo in avanti rispetto quanto offerto in precedenza e che potrà indubbiamente portare in futuro, con ulteriori aggiornamenti, allo sviluppo di un assistente vocale efficiente in perfetto stile Siri, stavolta realizzato in casa Google e dunque disponibile per tutti i device Android in grado di supportare l’applicazione.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]