LG G Flex è il primo smartphone con display flessibile prodotto e lanciato in Corea dal produttore locale e rivale del Samsung Galaxy Round, smartphone che sfrutta tecnologia similare per lo schermo. Trattandosi in ogni caso di una tecnologia ancora acerba, entrambi gli smartphone presentano un display semplicemente curvo, quindi non esattamente flessibile come sperato dagli appassionati. O almeno il discorso sembra valere per il Samsung Galaxy Round. Un video diffuso in rete mostra infatti come il display di LG G Flex sia effettivamente flessibile, anche se solo leggermente.

Il video, che potete trovare al termine di questo paragrafo, mostra l’utente fare pressione prima al centro dello schermo per mostrare come lo smartphone effettivamente si “pieghi” al tatto. Medesimo risultato si ottiene facendo pressione invece sui due lati a testimonianza che in ogni caso, seppur solo marginalmente, LG G Flex può dirsi effettivamente flessibile.

LG G Flex è uno smartphone Android che dispone di display curvo con diagonale da 6 pollici e risoluzione 720p. Il sistema è alimentato da un processore quad-core Qualcomm Snapdragon 800 da 2,26 GHz e 2 GB di RAM. La memoria interna è di 32 GB espandibile tramite schede microSD, mentre sul retro si trova una fotocamera posteriore da 13 megapixel. Compatibilità LTE, sistema operativo Android 4.2.2 Jelly Bean e interfaccia utente personalizzata LG completano il quadro di un dispositivo che ha perlomeno la capacità di catturare l’attenzione degli appassionati.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]