Il fatto che la popolarità di Android continui a crescere non può che far piacere a Google e agli appassionati che possiedono uno smartphone con piattaforma dell’androide verde, ma, di conseguenza, anche i malintenzionati finiscono giocoforza per interessarsi alla natura open source del noto sistema operativo. L’ultimo rapporto sulle cyber-minacce in ambito mobile pubblicato da F-Secure mette in mostra alcune statistiche interessanti, che riguardano specialmente il mondo Android.

Nel terzo trimestre del 2013, circa 259 famiglie e varianti di minacce per dispositivi mobile sono state scovate attraverso tutti i sistemi operativi per mobile: 252 di queste sono state intercettate solamente su Android. Le rimanenti sette su Symbian di Nokia, mentre non sono state identificate minacce per iOS, BlackBerry e Windows Phone.

android malware statistiche

Le minacce in questione riguardano principalmente i classici Trojan, rappresentanti di circa il 90% dei file infetti scoperti da F-Secure. Specialmente, il metodo di truffa più diffuso coinvolge il mobile banking, con finti messaggi provenienti dalle banche che richiedono di inserire le proprie credenziali per le verifiche più disparate, mai ovviamente specifiche. Altro grosso rischio è rappresentato dalle applicazioni esterne dal Play Store di Google.

Per questa ragione, F-Secure raccomanda altamente di scaricare applicazioni Android soltanto dal Play Store e di fare molta attenzione ai permessi che vengono concessi in fase di installazione e aggiornamento. Si consiglia in questo senso anche un programma antivirus come Lookout.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]

A proposito dell'autore

Giovanni Ferlazzo

27 anni, appassionato di videogiochi e tecnologia a 360 gradi e studente di Storia presso l'Università di Palermo. Nel tempo libero, oltre a dilettarsi con il nuoto, coniuga le sue passioni con quella per la scrittura: è amante anche di viaggi, sport, motori, serie TV, cinema ed è un gran divoratore di libri, specialmente se storici.