Al Tizen Developer Summit che si è tenuto questa mattina in Corea, Samsung ha finalmente presentato il primo prodotto alimentato dalla nota piattaforma proprietaria, ancora avvolta da un velo di mistero. L’aspetto più interessante riguarda la natura del dispositivo: non si tratta di uno smartphone, né di un televisore, ma di una macchina fotografica digitale con il nome di Samsung NX300M.

La macchina sfrutta la nuova piattaforma Tizen Camera ricavata a sua volta dalla tecnologia del sistema operativo che permette così di garantire all’utente tempi di accensione più rapidi (nell’ordine di due volte rispetto gli standard) e performance di cattura delle immagini migliorata. Il lancio è previsto per il momento soltanto in Corea del Sud.

tizen 3.0

Naturalmente però tutte le aspettative di sviluppatori e appassionati riguardavano l’eventuale presentazione dei primi smartphone progettati per sfruttare la piattaforma Tizen. E sebbene non si sia ancora visto nulla di concreto, Samsung ha promesso che il lancio dei primi smartphone Tizen avverrà agli inizi del 2014. Questi dispositivi saranno alimentati da Tizen 2.2.1, ma è molto probabile subito l’upgrade a Tizen 3.0, nuova versione presentata proprio in giornata odierna. Tizen 3.0 garantisce il supporto ad account multi-utente, all’architettura 64-bit per i processori, un miglior rendering 3D e molto altro ancora.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]