Samsung abbassa il tiro e taglia le previsioni di vendita degli smartphone per il 2014. Evidentemente condizionata dalla situazione del mercato che sembra diretto verso una forte stagnazione, l’azienda coreana ha preferito puntare più su numeri realistici che ambiziosi, cercando di arrivare quindi il prossimo anno con risultati che possano comunque superare le aspettative.

Inizialmente, Samsung aveva previsto di vendere 360 milioni di smartphone nel 2013. La crescita della concorrenza, accompagnata da una saturazione evidente del mercato degli smartphone tradizionali, ha portato però il gruppo coreano ad abbassare le stime a 330 milioni. Le aspettative per il 2013 erano di 290 milioni, quindi Samsung si aspetta comunque un ulteriore miglioramento, ma senza esagerare: considerata la situazione descritta in precedenza.

Sicuramente il 2014 sarà un anno delicato per il settore hi-tech che si troverà ad affrontare un po’ di stanchezza da parte dei consumatori affamati di vere novità. Innovazione che potrebbe arrivare proprio da Samsung e altri competitor, come LG, pronti a spingere forte sul campo dei display flessibili cui tecnologia potrebbe potenzialmente dare una svolta decisa a un mercato per il momento avaro di vere novità.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]