La Corea del Sud punta decisa verso le reti 5G, con l’intento di completare il progetto entro il 2020. Secondo le notizie riportate da Yonhap News, il ministero per le tecnologie di comunicazioni investirà 1.5 miliardi di dollari e, in collaborazione con diverse aziende locali, cercherà di garantire le reti mobile di nuova generazione entro il 2020. E i dati teorici circa la velocità offerta sono molto interessanti.

Le reti 5G ci si aspetta saranno almeno 1.000 volte più veloci rispetto l’attuale sistema LTE: sarà possibile dunque scaricare un film da 800 MB in appena un secondo. Una statistica puramente teorica ovviamente ma, se comparata agli attuali servizi LTE-Advanced è molto interessante: oggi, per scaricare lo stesso tipo di file sono richiesti circa 40 secondi. Si tratterebbe dunque di un passo in avanti davvero importante.

Secondo quanto fa notare il Guardian, l’obiettivo del governo è quello di rendere le reti 5G disponibili commercialmente entro la fine del decennio, collaborando con diversi carrier mobile e produttori di smartphone, compresi LG e Samsung. I primi test sono previsti per l’inizio del 2015 con servizi di social networking, mentre si passerà a immagini 3D e cloud nel 2017. La grande occasione sarà rappresentata dalle Olimpiadi Invernali del 2018 che si terranno a Pyeongchang, quando il governo testerà l’intero range dei servizi garantiti da internet tramite 5G. In questi casi, la domanda è la stessa: quando toccherà a noi italiani?

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]

A proposito dell'autore

Giovanni Ferlazzo

27 anni, appassionato di videogiochi e tecnologia a 360 gradi e studente di Storia presso l'Università di Palermo. Nel tempo libero, oltre a dilettarsi con il nuoto, coniuga le sue passioni con quella per la scrittura: è amante anche di viaggi, sport, motori, serie TV, cinema ed è un gran divoratore di libri, specialmente se storici.