iPhone 6 potrebbe effettivamente arrivare sul mercato in due differenti varianti, ognuna con una specifica diagonale per il display. Lo crede la società di ricerca DisplaySearch nelle sue ultime previsioni per il futuro di Apple nel 2014, che alimenta così indiscrezioni simili diffuse nelle scorse settimane. Il colosso di Cupertino potrebbe dunque decidere di abbracciare il mercato dei phablet, sfidando direttamente Samsung Galaxy Note e simili, senza dimenticare il settore tradizionale, in cui sarà impegnata a rispondere a Samsung Galaxy S5 e altri importanti concorrenti.

Secondo DisplaySearch, Apple commercializzerà dunque due modelli di iPhone 6. Il primo avrà un display da 4.7 pollici, dunque più grande rispetto quello montato nell’ultima generazione, con risoluzione di 1600 x 900 e densità di 386 pixel per pollice. L’altro modello dovrebbe invece montare uno schermo da 5.5 pollici con risoluzione 1920 x 1080 e densità di 401 pixel per pollice. Per fare un confronto, iPhone 5S ha una risoluzione di 1136 x 640 e densità di 326ppi. In ogni caso, verrebbe mantenuta la tecnologia LTPS LCD già vista per lo schermo dell’attuale smartphone Apple.

iwatch

DisplaySearch si sbilancia e fa le sue previsioni per quanto riguarda il vociferato smartwatch iWatch, che dovrebbe equipaggiare un display flessibile AMOLED da 1.3 o 1.6 pollici con densità di 348ppi nel primo caso e di 278ppi in caso di schermo più grande. Infine, ipotesi anche per iPad Pro: secondo DisplaySearch monterà un pannello da 12.9 pollici con risoluzione di 2372 x 2048 e densità di 265 pixel per pollice.

Fonte

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]