Ci siamo. Dopo articoli, indiscrezioni, conferme e qualche gaffe, Apple è finalmente sbarcata in Cina. Sono trascorsi sei lunghi anni di trattative, ma alla fine ce l’ha fatta: d’ora in poi, la Mela morsicata rappresenterà una realtà anche per il vasto mercato cinese. Un territorio questo, che ha sempre sofferto della mancanza di un marchio molto importante nell’ambito della tecnologia moderna.

Tim Cook ha quindi preso un volo diretto per Pechino, laddove è avvenuto il lancio ufficiale dell’iPhone con la presenza dei guru di China Mobile. Il terminale sarà difatti commercializzato attraverso un patto d’esclusiva con China Mobile, più grande operatore di telefonia mobile al mondo per via dei suoi 763 milioni di abbonati.

iphone-cina

“Oggi è solo l’inizio di una collaborazione che vede Apple e China Mobile sempre più vicine.  Unite per offrire la migliore esperienza d’uso al mondo”, questo è quanto ha dichiarato un Tim Cook visibilmente emozionato alla folla di presenti accorsa sul luogo della presentazione.

Certo, i prezzi di un iPhone 5S venduto in Cina potrebbero sembrare piuttosto proibitivi per le tasche dei cinesi (il taglio da 16 GB viene venduto all’equivalente di 867 dollari), eppure non è di certo questo che impedirà ad Apple di imbattersi in quello che si prospetta essere un successo pre-annunciato.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]