Il vice presidente esecutivo di Samsung business mobile, Lee Young Hee in un’intervista a Bloomberg ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni riguardo al futuro del Galaxy Note 4 il quale dovrebbe essere commercializzato a partire dal mese di Maggio. Durante l’ intervista si è parlato in particolare di una caratteristica molto peculiare del Samsung galaxy Note 4: il display “a tre lati”; ma cos’ è esattamente? Il display in questione è sviluppato grazie alla tecnologia Samsung’s Youm flexible, ovvero una tecnologia studiata per sviluppare display estremamente flessibili, su cui Samsung è a lavoro da svariati anni.

Il video che avete avuto modo di vedere si rifà alla presentazione al CES 2013 in cui Samsung ha mostrato per la prima volta questo tipo di display. I tempi ormai sembrano abbastanza maturi per permettere l’implementazione di questa tecnologia nel prossimo Samsung Galaxy note 4, il quale disporrà oltre alla succitata tecnologia per il display anche di una CPU a 64 bit, rendendolo un tra i dispositivi più high-end del 2014:

Leggi anche: Samsung Galaxy S5 e Note 4, processore 64-bit confermato

 “Ci rivolgiamo ai consumatori che vogliono un uso più professionale e tendono ad essere disposti a pagare di più per i telefoni”

Dalla dichiarazione di Lee si consta l’intento dell’azienda Sud Coreana di pensare al Note 4 come ad un dispositivo rivolto ai professionisti, i quali hanno bisogno di un dispositivo semplice, versatile ed in sostanza senza compromessi in grado cioè di rivelarsi adatto a tutte le situazioni.

Rimaniamo in attesa della presentazione ufficiale del Note 4, in cui saranno presentate tutte le caratteristiche tecniche, nonché la data esatta di commercializzazione e il prezzo.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]