Archos, il produttore di smartphone e tablet Android noto nel panorama per i suoi dispositivi particolarmente economici (e con caratteristiche tecniche pesantemente allineate ai bassi prezzi offerti), si prepara a lanciare i primi device con piattaforma Windows Phone, secondo quanto suggerisce il CEO dell’azienda Loic Poirier. Il gruppo è evidentemente interessato alla crescita del sistema operativo Microsoft evidenziata anche dagli ultimi dati di vendita e potrebbe cercare di sfruttare il momento positivo.

Nel corso di una recente intervista, Poirier non ha nascosto infatti le sue intenzioni e ammette che Archos sta valutando con enorme interesse un eventuale ingresso nel settore Windows Phone. L’amministratore delegato precisa comunque che l’azienda resterà principalmente un produttore di device Android. Si può pensare quindi a Windows Phone sotto altri punti di vista: Microsoft detiene alcuni brevetti legati alla piattaforma Google e Archos potrebbe ottenere qualche vantaggio nel caso decidesse di sposare, anche solo marginalmente, la causa di Redmond.

Oggi, come ben sappiamo, il più grande e importante produttore di smartphone Windows Phone è indiscutibilmente Nokia, che ha avuto il merito di andare contro gli scetticismi portando la diffusione della piattaforma al terzo posto assoluto, seppur ancora lontanissima da iOS e Android. Ma è chiaro che se quest’ultimo territorio è praticamente saturo, Windows Phone presenta ancora tanta terra fertile da sfruttare.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]