Le persone possono esprimere liberamente la propria sessualità su Facebook, ma anche il social network può navigare liberamente tra le informazioni degli iscritti. Mentre gli ignari utenti compilano il proprio profilo sul social network in blu, la piattaforma raccoglie una quantità infinita di dati!

Nel giorno di San Valentino, ad esempio, il social ha voluto condividere con il mondo varie statistiche sull’amore. Monitorando le relazioni sentimentali su Facebook (quante volte avete modificato la voce “Situazione sentimentale”?), la piattaforma ha evidenziato alcune interessanti novità in campo amoroso. Ad esempio, lo sapevate che circa la metà di tutti i rapporti sentimentali presenti sul social network che sopravvivono per tre mesi sono destinati a durare per quattro anni o più?

Le statistiche hanno evidenziato anche che il periodo in cui avvengono maggiori rotture è quello estivo, con precisione da maggio a luglio. Inoltre, le città (americane) in cui troviamo più single sono Detroit, Los Angeles e New York.

Le statistiche raccolte sono davvero molte e alcune potrebbero risultare anche interessanti, ma ancora una volta l’occhio onnisciente di Facebook riesce a spaventarci. Le relazioni sono monitorate costantemente, i vostri legami e le vostre rotture nutrono il lato oscuro del social network. Che ne pensate?

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]