Proprio mentre arriva la notizia secondo la quale Sony avrebbe deciso di vendere la divisione PC, Nobuyuki Hayashi, un giornalista giapponese, afferma di aver ricevuto una confidenza molto interessante da parte dell’ex presidente della compagnia nipponica Kunitake Ando. Infatti, sembra che Sony e Steve Jobs tennero un interessante incontro nel 2001.

Ando spiega che, al termine di una partita a golf giocata con altri due esecutivi Sony, ha incontrato Jobs e un altro esponente di spicco di casa Apple. Entrambi portavano con sé un computer Sony con sistema operativo Mac Os. Ebbene, Jobs spiegò che nonostante la politica di Apple fosse quella di eliminare i suoi cloni sul mercato, con i Vaio si decise di fare un’eccezione, visto che si trattava di una linea molto apprezzata dal compianto co-fondatore del gruppo di Cupertino.

iphone steve jobs

In buona sostanza, Apple cercò di convincere Sony a sposare la linea di Mac Os per i suoi Vaio. L’azienda giapponese declinò perché stava vivendo in quel periodo il momento di maggior crescita e successo, decidendo dunque di rimanere con Windows. Difficile dire quanto ci sia di vero in questa storia, ma è noto il rispetto portato da Steve Jobs verso l’azienda giapponese e in particolare nei confronti dell’intera cultura orientale.

Via | Fonte

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]