Il momento finanziario complicato in casa Sony potrebbe presto mietere una nuova vittima. Come scrive il Nikkei e riportato da Reuters, pare che il colosso giapponese sia in trattative per vendere la ormai scarsamente proficua divisione dei personal computer al fondo di investimento Japan Industrial Partners per una cifra che può arrivare fino a 50 miliardi di Yen (circa 490 milioni di dollari). Sony dovrebbe vendere il settore a una nuova compagnia stabilita dal fondo e avere una piccola partecipazione in quest’ultima.

La vendita della divisione dovrebbe permettere a Sony di ridurre le perdite in maniera tale da registrare il primo utile netto da circa 24 mesi per l’anno fiscale che si concluderà il prossimo 31 marzo, spiega il Nikkei. L’emittente nipponica NHK aveva fatto sapere sabato scorso che la società cinese Lenovo sarebbe in trattative per una possibile joint venture con Sony riguardante proprio la divisione dei PC Vaio. Il gruppo giapponese ha smentito l’ipotesi, ammettendo tuttavia l’intenzione di cercare nuove soluzioni per il futuro del business. Lenovo ha semplicemente preferito non commentare.

sony vaio

In attesa di ricevere ulteriori informazioni sulla nuova vicenda, la mossa sarebbe sicuramente logica: i risultati finanziari testimoniano da qualche tempo come la divisone PC, in compagnia del business TV, sia praticamente diventata una pesantissima zavorra per Sony che ha disperato bisogno di interrompere un declino che dura ormai da diversi anni. Vedremo nei prossimi giorni se si procederà davvero alla vendita dell’intero settore legato ai Vaio.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]