Google entra ufficialmente nel mercato degli indossabili. Il colosso di Mountain View ha presentato Android Wear, un sistema operativo progettato specificatamente per dispositivi indossabili. Per cominciare, la nuova piattaforma è stata pensata principalmente per smartwatch, a dimostrazione di quanto l’azienda voglia subito farsi un nome importante in questo mercato, probabilmente in vista del lancio del proprio dispositivo di questo genere.

Google ha pubblicato anche due video che mostrano il funzionamento della piattaforma e, con perfetto tempismo, Motorola e LG hanno presentato i loro primi smartwatch basati su Android Wear. Da quanto si è visto, il sistema operativo sembra essere davvero molto interessante.

Sono diverse le caratteristiche chiave di Android Wear: su tutte spiccano ovviamente le funzionalità legate al fitness, dato che la piattaforma sarà in grado di rilevare velocità in tempo reale, distanza e tempo durante le proprie passeggiate: che siano in corsa, bicicletta o semplice camminata. Google Maps sarà naturalmente integrato per fornire tutte le informazioni di navigazione necessarie. Chiaramente non poteva mancare il supporto a Google Now, con note automatiche che saranno trasmesse direttamente sul display degli smartwatch a seconda delle preferenze degli utenti. La sincronizzazione con il proprio smartphone Android darà ovviamente modo di leggere le notifiche delle relative applicazioni. Previsto anche il supporto per i comandi vocali.

Google assicura di stare lavorando con i maggiori produttori al mondo per il lancio dei primi smartwatch Android Wear entro la fine dell’anno: oltre Motorola e LG, anche ASUS, HTC e Samsung stanno collaborando con il colosso di Mountain View. Ci aspettiamo maggiori dettagli nelle prossime settimane.

Via | Fonte

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]