Mancano solo poche ore  al 25 Marzo ma l’attesa è snervante. Ad alimentare tutto ciò i tanti rumor che ora dopo ora fanno aumentare la suspance attorno al nuovo HTC One 2 (M8). In queste settimane vi abbiamo sempre aggiornato in tempo reale su ogni news di hardware, design, software e chi più ne ha più ne metta. Oggi invece siamo lieti di mostrarvi la prima videorecensione completa di 15 minuti sul nuovo top di gamma HTC.

La videorecensione, come potete osservare con i vostri occhi, mostra lo smartphone in tutto il suo splendore, non solo dal punto di vista estetico ma elencando nei minimi dettagli la dotazione hardware e mostrandoci le funzioni che questo nuovo HTC One 2 sarà in grado di svolgere.

Le specifiche tecniche trapelate nei giorni scorsi non erano del tutto infondate, infatti troveremo un display da 5″ con risoluzione  Full HD (1920 x 1080), processore Qualcomm Snapdragon 801 accompagnato da 2 GB di RAM ed uno storage da 16 o 32 GB. Il comparto multimediale, il più atteso poichè unica nota dolente del ben amato HTC One 2013, sarà così composto: posteriormente una fotocamera con un obbiettivo più grande da 4.1 megapixel combinata ad una con obbiettivo più piccolo da 2 megapixel, la prima dotata di tecnologia ultrapixel. Inoltre, presente anche un doppio flash led con colorazioni differenti: uno con gradazione calda e l’altro fredda (funzione simile all’iPhone 5s). La fotocamera frontale sarà in grado di eseguire scatti a 5 megapixel rendendo così felici tutti gli amanti del selfie.

La funzione principale della doppia fotocamera sarebbe quella di rendere gli scatti più precisi possibili e soprattutto migliorare l’autofocus, infatti, mentre la ultrapixel si occupa della zona centrale del fotogramma, la fotocamera da 2 megapixel andrà a catturare e definire nel migliore dei modi le zone periferiche della fotografia. Inoltre, gli scatti saranno dotati di un effetto 3D che è evidente se lo smartphone viene mosso in angolazioni diverse. Ovviamente, presente la possibilità di poter mettere a fuoco un punto diverso da quello inizialmente scelto anche dopo aver effettuato lo scatto.

Discostandoci dal comparto multimediale, altre novità importanti apportate si ritrovano a livello software grazie all’introduzione della nuova Sense 6.0 che introdurrà la possibilità di sbloccare il device con determinate gesture che condurranno direttamente ad un app da noi scelta in precedenza. Inoltre, presente anche l’utilissima funzione per poter risvegliare lo smartphone dallo stand-by con un semplice doppio tap sulla superficie dello schermo. Viene aggiornato anche Blinkfeed, il famoso aggregatore di notizie e social di HTC, con più impostazioni e maggiore libertà di personalizzazione. Altra caratteristica importante menzionata nella videorecensione è il sistema di calibrazione della batteria simile a quello del Galaxy S5  con la possibilità di poter selezionare la modalità “extreme saving mode” ma senza l’interfaccia in bianco e nero presente sul device Samsung.

Una recensione davvero dettagliata e che mostra molte delle funzioni che questo nuovo smartphone Android sarà in grado di offrire. Le novità non sono poche, non solo a livello hardware ma anche a livello software e potrebbero rivelarsi davvero l’arma vincente per poter battere le rivali come Samsung e Sony visto che le differenze tra ogni device non sono abissali. Riuscirà questo nuovo HTC One 2 a diventare il “re” del mercato Android 2014?

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]