Samsung Galaxy S5: caratteristiche tecniche della versione con CPU Octa-core

Il Samsung Galaxy S5 è stato presentato da soltanto pochissimi giorni all’MWC 2014. Però durante l’evento di Barcellona è stata mostrata al pubblico una sola versione, cioè quella destinata al mercato Occidentale e che presenta una CPU Snapdragon 800 da 2.5 Ghz quad-core. Però come tutti gli anni, Samsung crea una versione del suo top-gamma marchiato Galaxy S, dedicata al mercato generalmente “orientale”.

E anche quest’anno, Samsung sembra aver portato avanti questa sua consuetudine avendo in serbo un Galaxy S5 SM-G900H con caratteristiche tecniche diverse, per il mercato orientale. In realtà, non si tratterebbe di chi sa quale diversità a livello di specifiche, però se consideriamo la CPU come il cuore pulsante di un device, non possiamo che ritenere come al variare di questa, ci sia una bella differenza tra le due versioni.

galaxy-s5-exynos-gfx-01-highlight

In questo caso si tratterebbe di un processore big.LITTLE octa-core (con ben 8 core), che presenterebbe quattro core Cortex A-15 e quattro core  Cortex A-7 con clock di 1,3 Ghz. La tecnologia abbinata a questo processore permetterebbe di ridurre i consumi utilizzando in maniera intelligente i processori Cortex A7 durante l’utilizzo di applicazioni che non richiedono grandi prestazioni.  Oltre alla CPU, in questo modello, cambierebbe anche la GPU che in questo caso sarebbe una Mali-T628 MP6 con sei core.

Al momento è impossibile dire se la soluzione dedicata al nostro mercato sia effettivamente più scarsa di quella Octa-Core. Quindi non vediamo l’ora di vedere qualche serio confronto a livello di prestazioni tra i diversi modelli in gioco. Voi cosa ne pensate? Sarà migliore la versione octa-core rispetto a quella quad-core?

via, fonte