Un incendio è divampato nella giornata di ieri in uno stabilimento che si occupa di fornire circuiti stampati per la produzione di Samsung Galaxy S5. La fabbrica situata a Anseong, città della Corea del Sud, ha preso fuoco intorno le sette del mattino e ci sono volute circa 6 ore e l’impiego di quasi 300 pompieri per riportare la situazione sotto controllo. I danni stimati si aggirano intorno al miliardo di dollari, mentre per quanto riguarda Samsung non dovrebbero esserci problemi circa il lancio di Galaxy S5.

samsung galaxy s5 incendio fabbrica corea
Come solitamente accade per case di produzione di questa portata, il colosso coreano vanta ovviamente dei partner alternativi per la fornitura di queste componenti. Ciò significa che il lancio del nuovo smartphone Android non dovrebbe essere rimandato, ma è possibile che problemi possano verificarsi nelle settimane successive, anche se per il momento non è possibile in che quantità, ragion per la quale si preferisce non creare allarmismo.

samsung galaxy s5 fire plant

Samsung assicura infatti che l’accordo stretto con altri fornitori non lascia ipotizzare a ritardi di produzione, perlomeno non di grosse dimensioni, e si sente di confermare al 100% la data di uscita già annunciata: il prossimo 11 aprile in tutto il mondo a un prezzo ancora da ufficializzare.  In ogni caso, eventuali problematiche saranno discusse successivamente.

Via | Fonte

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]