Samsung Galaxy S5 potrebbe registrare risultati di vendita deludenti durante i primi mesi successivi al lancio previsto per il prossimo 11 aprile. Lo ipotizza Lee Min-Hee, analista di mercato presso IM Investment & Securities che spiega come il nuovo smartphone potrebbe essere incapace di replicare i risultati del predecessore: Samsung riuscì infatti a vendere ben 20 milioni di Galaxy S4 nei primi tre mesi di commercializzazione. Per quali ragioni il Galaxy S5 potrebbe “fallire”? È presto spiegato.

Secondo Lee Min-Hee, una delle motivazioni che fanno pensare a una situazione di questo tipo è da ricercarsi dal fatto che tutti i tre operatori mobile della Corea del Sud non potranno lanciare nuovi smartphone in periodi compresi tra marzo e maggio. Ad esempio, KT, che rappresenta il carrier più grande e importante del paese asiatico, non potrà aggiungere consumatori né vendere nuovi smartphone dal 5 aprile al 19 maggio. Nonostante la Corea del Sud rappresenti comunque una piccolissima parte del mercato mondiale, Min-Hee spiega che questa particolare situazione potrebbe rallentare le vendite complessive del Galaxy S5.

immagine promozionale galaxy s5

Precisiamo che gli operatori locali sono stati puniti per aver infranto i regolamenti interni che non permettono di sovvenzionare più di 250 dollari dal costo degli smartphone forniti ai loro consumatori e sicuramente Samsung dovrà vivere un particolare momento di svantaggio proprio in casa. Dal canto nostro aggiungiamo che l’assenza di grosse novità, perlomeno apparenti visto che la sostanza, almeno per quanto riguarda fotocamera e software sembra esserci, potrebbe frenare un po’ gli entusiasmi. Ma il mercato ha sempre dimostrato di poterci sorprendere e il marchio Galaxy S è ormai troppo forte per “fallire” così facilmente.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]