Dopo le indiscrezioni delle scorse settimane, adesso è ufficiale: Apple comprerà Beats, famoso produttore di cuffie e casse audio. A confermare la notizia è stato lo stesso colosso di Cupertino, che ha spiegato come Tim Cook e Eddy Cue abbiano discusso con Dr Dre e Jimmy Iovine, co-fondatori dell’azienda, circa i termini dell’accordo. Stando a quanto si apprende, l’acquisizione sarà completata su una base di 3 miliardi di dollari, di cui 400 milioni saranno garantiti nel corso del tempo. Di fatto, è l’acquisizione più importante nella storia di Apple, azienda notoriamente famosa per non fare grandi investimenti per compagnie terze, ma che in questo caso ha preferito dare uno sguardo al futuro e mettersi in casa un marchio che è indubbio sinonimo di fama e qualità.

apple beats
Diciamo anche che l’operazione rientra tra i segreti peggio conservati nella storia, come del resto accade da qualche tempo per i prodotti targati Apple. “Stiamo guadagnando un talento raro, un servizio di sottoscrizione in rapida crescita e cuffie di qualità premium note per fare molto bene, ma nessuna di queste è la ragione per cui abbiamo fatto questo accordo. Noi stiamo scommettendo sul futuro“, sono state la parole di Tim Cook, amministratore delegato di Apple, il quale ha menzionato altri grandi cose in arrivo per la casa della mela morsicata, che dovremmo vedere durante il WWDC di quest’anno previsto per il 2 giugno.

L’acquisizione di Beats da parte di Apple non va letta quindi nel modo più scontato: è difficile dire al momento se il colosso vorrà concentrarsi sui prodotti audio, sul servizio di musica in cloud in abbonamento o semplicemente sfruttare il team acquisito per dare vita a un progetto inedito legato sempre a quest’ambito. Cosa si nasconde lo sapremo presumibilmente tra qualche giorno.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]