Nelle prime ore della giornata di ieri si era diffusa la notizia circa un cyberattacco lanciato nei confronti dei server di eBay e PayPal, tale da mettere a rischio i dati personali degli utenti. Collegandosi ai portali web ufficiali dei due servizi era possibile infatti imbattersi in un messaggio che invitava al cambiamento della password, senza fornire tuttavia ulteriori spiegazioni. Fortunatamente, nel giro di qualche ora è arrivato il comunicato di eBay che ha effettivamente confermato l’esistenza di un attacco che ha compromesso un database contenente password criptate e altri dati non legati comunque al lato finanziario.

samsung galaxy s5 paypal fingerprint
Dopo aver condotto diversi test, eBay assicura che non ci sono prove di attività non autorizzate con gli account degli utenti né di accessi non controllati a informazioni relative a carte di credito e altri sistemi di pagamento, che sono conservate separatamente in formati criptati. Tuttavia, per evitare qualsiasi possibile problema, il colosso delle aste online invita gli utenti a cambiare la password, mentre collabora con le forze dell’ordine per capire l’origine del cyberattacco. La società ha aggiunto che il database è stato compromesso tra la fine di febbraio e gli inizi di marzo, ma solo due settimane fa si è scoperto qualche accesso non autorizzato con gli account di alcuni impiegati della società.

eBay tiene a precisare ulteriormente che neanche in questi casi sono state registrate situazioni di attività fraudolenta, visto che il database conteneva dati come nome, password, indirizzo email, indirizzo di spedizione, numero di telefono e data di nascita, ma non informazioni sensibili come sulle carte di credito. Infine, si sottolinea che l’attacco non riguarda invece i database di PayPal, che vengono gestiti a parte.

Fonte

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]