Conosciamo tutti la grande personalizzazione di Samsung sui propri dispositivi Android della serie Galaxy, molto smart e ben integrata, che sfrutta le potenzialità offerte dal robottino verde per offrire agli utenti una fruizione dei contenuti spinta al massimo. Una delle caratteristiche sicuramente più interessanti, specialmente in ambito produttività, è il multitasking che Samsung introdusse a suo tempo sugli smartphone, che permetteva di avere due istanze della stessa applicazione contemporaneamente.

Questa tecnologia è stata ulteriormente migliorata con i successivi modelli e release software, garantendo all’utente nuove funzionalità interessanti (flusso di lavoro, due istanze della medesima app, e via discorrendo), ma su Galaxy tab PRO è stata addirittura potenziata ulteriormente. Infatti sul device in questione è possibile dividere lo schermo in quattro parti differenti con altrettante istanze delle applicazioni.

Ma è tutto merito di Samsung? A quanto sembra no. E’ la stessa società coreana, tramite comunicato stampa, a farci sapere che tale tecnologia non è stata sviluppata internamente dalla stessa, ma da IXONOS, una società specializzata in interfaccia grafica e funzionalità alternative per Android. Nella fattispecie due sono i brevetti di IXONOS utilizzati da Samsung: Super App e Android Multi-Window, ribattezzati poi Quad-View Multi-Tasking da Samsung stessa.

Noi crediamo che la personalizzazione di Samsung sia la più completa; infatti tale tecnologia consente di sfruttare quattro applicazioni contemporaneamente senza che queste entrino mai in sospensione, come si comporterebbe un computer Desktop. Se ottimizzasse al meglio il sistema operativo, potrebbe essere un passo avanti alla concorrenza. Di seguito un video di IXONOS che mostra il funzionamento delle due soluzioni sopracitate:

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]