Non possiamo certo dire che HTC navighi in acque tranquille; infatti è noto che la società taiwanese ha iniziato la discesa un paio di anni fa, per poi iniziare a riprendersi, seppur leggermente, con il cambio di rotta in seguito all’introduzione di One M7, device lanciato per tentare di recuperare la fiducia e la clientela persa.

Oggi lo scenario è a favore di HTC: pur non potendo parlare di rimonta, la società si sta a poco a poco riprendendo, e sta dando una motivazione agli azionisti per ricomprare le sue azioni. Infatti le previsioni degli analisti interni sono positive per questo Q2 2014. La compagnia si aspetta di raddoppiare i ricavi rispetto all’ultimo trimestre, arrivando fino a 2.32 miliardi di dollari.  Nell’ultimo trimestre HTC ha subito un lieve rallentamento delle vendite.

htc one m8 mini silver gold white

Invece, nel Q2 HTC sta facendo affidamento alle vendite di One M8 e Desire 816, un dispositivo quest’ultimo che ha avuto successo per il prezzo e per le prestazioni da entry-level, specialmente nel mercato asiatico. One M8 ha superato di gran lunga One M7 in termini di vendite, suggerisce il presidente di HTC North Asia Jack Tong. Lo stesso afferma che la compagnia ha vendite solide in Europa e in Africa, grazie all’ultimo top di gamma.

Infine è il CEO in persona Pete Chou ad intervenire, dichiarando : “We believe that we are on course for a strong 2014. We have dramatically improved our operational efficiency and supply chain readiness.” Insomma, HTC crede che questo sarà l’anno ideale, magari quello della rimonta ufficiale. Ma sarà effettivamente così? La concorrenza è molto agguerrita in un settore ancora in piena giovinezza. Staremo a vedere.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]