Sarà Toshiba a occuparsi della produzione dello scheletro principale degli smartphone modulari legati all’ambizioso Project Ara di Google. A darne notizie sono alcune fonti provenienti dal Giappone, che spiegano come l’azienda avrebbe firmato un accordo di esclusiva con il colosso statunitense per dare vita al componente più importante richiesto per il funzionamento di questi particolari smartphone “smontabili”: il progetto prevede la produzione di 12 milioni di unità, non appena i dispositivi saranno pronti per entrare nelle fasi finali e dunque per la messa in commercio, prevista attualmente per il 2015.

Project Ara componenti
Toshiba si occuperà in particolare del circuito integrato di base che rappresenterà le fondamenta del montaggio e collegamento con tutte le altre componenti che andranno a formare lo smartphone. La produzione dei primi campioni è prevista per la fine di quest’anno, con l’avvio della realizzazione di massa prevista per l’inizio del 2015 per rispettare le tempistiche indicate da Google. Ne sapremo sicuramente di più prossimamente.

Via | Fonte

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]