Secondo l’ultimo rapporto pubblicato dalla International Data Corporation (IDC), le vendite di tablet sono scese drasticamente nel corso del primo trimestre del 2014 a confronto con quanto era accaduto invece nello stesso periodo del 2013. I due principali competitor del settore, Apple e Samsung, rappresentano le aziende che al meglio sintetizzano questo fenomeno: il colosso di Cupertino ha distribuito 16.4 milioni di unità, mentre il produttore coreano si è fermato a 11.2 milioni. Il confronto con il 2013 è quasi impietoso: 40.2 milioni per Apple, 17.5 milioni per Samsung. Stabili invece le cifre per le altre società, con Lenovo a registrare la crescita più importante.

vendite tablet q1 2014
Si possono ovviamente mettere in gioco tanti fattori per spiegare questo andamento: l’inevitabile saturazione del mercato, ormai avaro di vere novità e incapace per il momento di portare qualcosa in grado di oscurare quanto fatto in passato. Non si può neanche parlare di “scarsa fame” dovuta al post periodo natalizio, dato che le statistiche del 2013 erano di tutt’altra caratura. Forse con il tempo la “moda” dei tablet sta iniziando a spegnersi?

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]