Dopo l’acquisizione da parte di Facebook qualche problemino ce lo ha anche avuto, ma in questo ultimo periodo sembrava che per WhatsApp stesse tornando tutto alla normalità. Sembrava, per l’appunto, perchè stando ad una novità dell’ultima ora le cose potrebbero tornare a farsi problematiche.

A rendere tanto complicata la situazione di WhatsApp ci si è messo Windows Phone, che proprio poche ore fa ha pensato di rimuovere la più nota applicazione di messaggistica istantanea dal suo Store ufficiale. Alcune voci spiegano l’accaduto con l’imminente arrivo di un update, ma in realtà non si è mai assistito alla rimozione di applicazioni solo perchè di lì a breve ne sarebbero state rilasciate release successive.

Ecco perchè su questo fatto si sta facendo strada una seconda ipotesi, questa sì forse un po’ più realistica: la rimozione di WhatsApp dallo Store di Microsoft avrebbe a che fare con i malfunzionamenti riscontrati da parecchi utenti. Nelle ultime settimane, infatti, i fedeli utilizzatori di Windows Phone 8.1 hanno fatto emergere quei bug che rendevano difficile una buona esperienza d’uso dell’app.

Il colosso avrebbe così deciso di rimuovere WhatsApp dal suo Store ufficiale in attesa di una nuova release che ne ripristini il corretto funzionamento e che e ne risolva le incongruenze. Utenti di Windows Phone siete avvisati: non rimuovete WhatsApp dal vostro dispositivo poiché ora come ora vi sarà impossibile reinstallarla dallo Store!

Update | Il team di WhatsApp è intervenuto pochi minuti fa sulla faccenda, dichiarando che in effetti la sua scomparsa dallo Store di Microsoft è dovuta a problemi di ordine tecnico. Sono attesi aggiornamenti nel corso delle prossime ore.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]