Microsoft continua a lavorare per modificare i tradizionali canali di distribuzione del sistema operativo Windows e dopo aver reso le licenze gratuite per i produttori di dispositivi con display inferiore ai nove pollici, pare che adesso il prossimo passo sia quello di lanciare una versione in abbonamento, chiamata Windows 365. L’indiscrezione parte grazie a un’utente del forum di NeoWin, che ha pubblicato uno screenshot che mostra l’account Facebook di un impiegato Microsoft, il quale nelle sue esperienze lavorative suggerisce l’arrivo di un modello di sottoscrizione simile a quello adottato per Office 365 nel futuro di Windows.

windows 365
Il colosso di Redmond non ha per il momento commentato l’indiscrezione, ma non è da escludere che possa decidere ad esempio di lanciare una versione molto basilare del sistema operativo in bundle con PC da pagare tramite abbonamento mensile. Tra le altre cose che è possibile notare nell’immagine, citiamo ovviamente “Windows 9 Server & Mobile Edition“, che presumiamo sarà l’erede di Windows 8 che, stando alle indiscrezioni più recenti, uscirà durante la primavera 2015. Si parla anche di Windows 8.1 Update 2, cui distribuzione è attesa per il mese di agosto e che dovrebbe portare, tra le altre cose, il reintegro del tradizionale menu start in ambiente dekstop. Infine, sono presenti riferimenti anche per Gemini, nome in codice della versione per Modern UI delle applicazioni Office e per l’edizione 2015 della famosa suite, cui lancio è previsto per il prossimo anno.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]