Google si apre anche al mondo delle automobili e annuncia Android Auto in occasione del Google I/O 2014. Si tratta di una versione personalizzata del noto sistema operativo mobile rivista appositamente per funzionare in auto e supportare l’utente mentre è alla guida. Neanche a dirlo, è chiaramente un guanto di sfida lanciato a Apple e al suo CarPlay, oltre a un modo ovviamente per entrare in un mercato che si prevede sarà in importante e forte crescita nei prossimi anni. Come è lecito presumere, la piattaforma ruota attorno ai comandi vocali, che diventeranno il fulcro fondamentale con cui interagire con la propria automobile.

Android Auto Google Maps
Esattamente come quanto offerto da Apple, Android Auto permette di inviare messaggi, effettuare chiamate, riprodurre musica e impostare destinazioni tramite il navigatore semplicemente senza togliere mai la mani dal volante. Grazie a un pulsante installato proprio su quest’ultimo si potranno impartire i vari comandi utili a svolgere le operazioni necessarie sul momento. Durante la conferenza, è stata simulata una situazione in cui il conducente si è trovato prima a impostare una destinazione, poi ascoltare la lettura di un messaggio ricevuto e infine rispondere allo stesso: il tutto solo tramite la propria voce, senza distogliere lo sguardo dalla guida o abbandonare il volante. La guerra tra iOS e Android si sposta dunque pure nel settore dell’infotainment, anche se ovviamente parliamo di qualcosa di decisamente più evoluto rispetto quanto possiamo trovare oggi nelle auto moderne.

Si ringrazia per le immagini il portale The Verge

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]