Sony ha chiuso la prima giornata di conferenze per l’E3 2014 di Los Angeles con un Media Briefing ricco di contenuti, ma forse non perfetto nella gestione dei tempi e dei vari annunci. Ad ogni modo, insieme a quella Microsoft è stata indubbiamente la conferenza migliore della kermesse losangelina, in attesa di scoprire cosa farà Nintendo quest’oggi alle ore 18 durante il suo misterioso Digital Direct Event. Non perdiamo troppo tempo e andiamo subito a raccontare cosa è stato mostrato sul palco del Media Briefing Sony, che si è tenuto nella piena nottata italiana.

Giochi, giochi e giochi…

La conferenza è partita subito forte con la presentazione di un trailer gameplay di Destiny, accompagnato dall’annuncio della beta (a partire dal 17 luglio in esclusiva temporanea PlayStation) e dalla notizia che al lancio sarà disponibile un bundle con una PlayStation 4 dall’inedita colorazione bianca. I ritmi sono altissimi e si prosegue con un video gameplay di The Order 1886 (lancio il prossimo 20 febbraio), il reveal dell’interessante titolo digitale Entwined (già disponibile per PS4, successivamente PS3 e PlayStation Vita), iNFAMOUS First Light (DLC stand-alone di Second Son in arrivo ad agosto) e la presentazione quasi a sorpresa di LittleBigPlanet 3, che uscirà a novembre in esclusiva per PlayStation 4. Non poteva mancare l’attesissimo Project Beast, adesso noto come Bloodborne: nuovo progetto dai creatori di Demon’s Souls e Dark Souls in lavorazione esclusivamente per l’ultima console Sony.
Si passa poi ad altri annunci: trailer in CG per Dead Island 2 (beta e livello esclusivo per PlayStation 4), trailer gameplay per Battlefield Hardline, contenuti esclusivi per Disney Infinity, presentazione di Magicka 2, il remake HD dello storico Grim Fandango (in arrivo per PS4 e PS Vita), Let it Die (nuovo progetto di Suda 51 per PlayStation 4) e la conferma della versione PS4 del bellissimo No Man’s Sky. Il tutto intervallato da diversi titoli Indie. La prima ora della conferenza scorre dunque via così, quasi senza che nessuno se ne accorga.

uncharted 4

…servizi, TV…

I ritmi crollano inesorabilmente non appena si smette di parlare di giochi. Per una buona mezz’ora, l’esecutivo Sony presente sul palco parla nel dettaglio di Project Morpheus, il visore per la realtà aumentata, l’arrivo di nuovi servizi su PlayStation Network, come YouTube, il debutto della beta negli Stati Uniti di PlayStation Now il prossimo 31 luglio, il lancio di diversi free-to-play nel corso dei prossimi mesi e la commercializzazione di PlayStation Vita TV, adesso nota come PlayStation TV, anche in occidente nel prossimo autunno.

…giochi e giochi!

La mezz’ora riservata al lato entertainment e multimediale rovina un po’ il giudizio complessivo sulla conferenza, che per fortuna torna a sparare nuovamente i grossi calibri nel finale: primo video gameplay per Mortal Kombat X, trailer esteso di Metal Gear Solid 5: The Phantom Pain, l’annuncio della versione PlayStation 4 di Grand Theft Auto 5 (in arrivo anche per PC e Xbox One), il primo gameplay di Batman Arkham Knight, video e data di uscita per The Last of Us Remastered e, per concludere in bellezza, Uncharted 4: A Thief’s End, mostrato con uno spettacolare trailer in-engine che ne preannuncia la data di uscita (2015).

Video dalla conferenza

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]