Apple sembra essere molto fiduciosa e per questo prevede di produrre circa 3-5 milioni di unità iWatch al mese. Sono le ultime indiscrezioni sul primo smartwatch del colosso di Cupertino segnalate dall’autorevole quotidiano nipponico “Nikkei“, che svela anche qualche inedita caratteristica del dispositivo. Il lancio pare sia previsto sempre per la fine di quest’anno, per un device che come previsto guarderà parecchio a tutte le funzionalità legate al fitness: oltre a monitorare le attività dell’utente e il livello di ossigeno del sangue, potrà anche tenere sotto controllo il consumo di calorie e il glucosio nel sangue, inviando messaggi all’iPhone dell’utente. Apple sembra abbia collaborato con Mayo Clinic e la Cleveland Clinic per la realizzazione di queste funzioni.

iwatch concept
iWatch sarà basato ovviamente su una versione di iOS, il sistema operativo mobile di casa Apple. iOS 8, presentato di recente, offre qualche funzione legata proprio al fitness, ma non si esclude la realizzazione di un’edizione specifica della piattaforma pensata appositamente per lo smartwatch. Dal punto di vista hardware, il dispositivo dovrebbe montare un display touchscreen curvo di tipo OLED, cosa che permetterebbe a Apple di lasciare spazio alla fantasia nella progettazione del terminale per quel che concerne il design. Non ci sono ovviamente per il momento conferme ufficiali da parte dell’azienda, ma dovremo attendere ancora qualche mese.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]