A pochi giorni dalla commercializzazioe di LG G3, ecco che l’azienda Coreana svela in modo del tutto informale il fratello minore dell’attuale top di gamma. Tutti lo conosciamo con il nome di LG G3 Mini, e fino ad ora si sapeva ben poco, ma in realtà si chiama LG G3 Beat. Cosa cambia rispetto al “piccolo” predecessore? 

Sembra che alcui produttori abbiano una concezione un po’ ambigua di “Mini” (vedi Oppo), ed LG rientra proprio in questa categoria. Il nuovo LG G3 Beat, infatti, di mini non ha molto, e forse proprio per questo motivo è stato cambiato il nome del prodotto. Stiamo parlando di uno smartphone con schermo da 5 pollici e risoluzione HD (1280×720 pixel), a cui vengono abbinati un processore Qualcomm Snapdragon 400 quad-core da 1,2 GHz e 2 GB di memoria RAM. La storage interna ammonta a 16 GB, ma è possibile espanderne la capacità con micro SD; c’è una fotocamera da 8 Megapixel, una batteria da 2.500 mAh ed a bordo troviamo Android 4.4.2.

Il design riprende in tutto e per tutto quello di LG G3, adattandolo ad un form factor più compatto e rendendo migliore l’ergonomia viste le dimensioni ridotte. Forse un LG G3 Beat con queste caratteristiche, ma con schermo da 4,7 pollici come il vecchio G2 Mini sarebbe stato l’ideale, in modo da permettere l’utilizzo dello smartphone con una mano e da differenziare ulteriormente il top di gamma ed il fratello minore.

Inoltre, se si pensa che il prezzo di lancio sia intorno ai 400€, perchè non acquistare LG G2? La distribuzione sarà inizialmente limitata alla Cina ed inizierà nel mese di Luglio. Ci sarà anche una variante destinata al mercato Europeo, ma non sappiamo ancora quando LG G3 Beat verrà commercializzato nel nostro paese. Che ne pensate?

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]