LG G3 è stato rivelato al mondo soltanto da pochissimi giorni ma sappiamo come mentre la commercializzazione mondiale partirà a fine Giugno/inizio Luglio, in Corea del Sud il terminale sia già uscito nel mercato locale facendo anche un grosso successo di vendite. Cominciano dunque a trapelare le prime recensioni che lo vedono come protagonista e che purtroppo non sembrano premiarlo al meglio. Diciamolo, l’LG ha fatto un grande lavoro di marketing quest’anno, infatti ha dotato il suo device di una serie di funzionalità e caratteristiche che sembrano essere studiate appositamente per favorire il device nelle vendite, senza in realtà portare dei veri e propri benefici all’utenza. La caratteristica che va di più di tutte in questo senso è probabilmente il display che LG ha voluto spingere fino ad una risoluzione di ben 2560×1440 pixel con display che praticamente possiedono un numero di pixel estremamente alto e pari a ben 4 volte di più rispetto a quelli presenti all’interno di un display HD. Ma proprio qui casca l’asino, infatti il display stesso presenta un difetto che purtroppo sembra renderlo qualitativamente inferiore anche rispetto a quello “solo” Full HD presente nell’LG G2: la bassa luminosità. Vi lasciamo ad una veloce fotografia trapelata da un test Coreano e che vi mostra il problema.

a0ff7e93ef5000d73655edbe25d4caa6

Eh si, vedendo l’immagine sopra salta proprio all’occhio come il display di LG G3 sia sensibilmente meno luminoso di quello addirittura di LG G2. Inoltre presenterebbe una patina bluastra che sembra essere stata ereditata direttamente dal vecchio Samsung Galaxy S3 che aveva un problema praticamente identico. In questo caso siamo quindi di fronte ad un più che reale calo della qualità del display che purtroppo rischia sensibilmente anche di rovinare l’esperienza di utilizzo, sopratutto usando l’LG G3 sotto il sole diretto. Da notare poi come questo display sia sensibilmente meno luminoso di Samsung Galaxy S5, una differenza talmente enorme che risulta quasi imbarazzante.

Solo il display di LG G3 non è il massimo? No, anche la batteria…

Se pensavate di aver già terminato di leggere le cattive notizie, sappiate che vi stavate sbagliando. Non solo il display sembra avere dei difetti ben visibili, ma anche la batteria. Questa infatti secondo dei benchmark trapelati in oriente, presenta delle performance considerabili davvero pessime se confrontate con quelle degli altri top gamma del momento e che ci portano addirittura indietro di due/tre anni essendo praticamente molto simili a quelle riscontrabili sul vecchio LG Optimus G (il primo device della serie). Purtroppo essendo i benchmark in lingua Coreana non possiamo sapere quali parametri hanno analizzato e quindi vi rimandiamo ad appuntamenti futuri per poterne sapere di più e nel caso confermare nuovamente il difetto. Tuttavia i risultati sono molto ben visibili e non sono affatto incoraggianti, anzi…

E’ difficile dire al momento cosa avrebbe provocato questo grosso calo di performance riguardanti la batteria. Però è altamente probabile che le colpe siano da ricercare sopratutto nel display che purtroppo avrebbe aumentato di troppo i consumi generali del dispositivo a favore di una risoluzione molto più alta. Ci viene a questo punto una domanda: ma LG non aveva implementato una speciale funzionalità per il risparmio energetico chiamato delle “tre A” e che doveva ottimizzare al meglio il consumo della batteria? Almeno nei benchmark sembra non esserci traccia di modalità di risparmio energetico, purtroppo… (Approfondisci in: LG G3, primo test della durata della batteria)

 Altro? Ecco la prima video recensione di LG G3!

Purtroppo le critiche non sembrano essere finite, però questa volta vi lasciamo ad una breve video-recensione del top gamma di LG registrata dal team di UNDERkg, un blog coreano che abbiamo già avuto modo di conoscere in passato e che è per certo molto affidabile e professionale. Vi anticipiamo che purtroppo i difetti che vi abbiamo citato nell’articolo, vengono confermati e se ne aggiungono anche di nuovi riguardanti la fotocamera che avrebbe qualche problema proprio negli scatti in notturna, nell’eccessivo surriscaldamento del device e la sicuramente non perfetta fluidità dell’interfaccia.

Conclusioni su LG G3

Al momento non è ancora possibile sbilanciarsi in modo completo accusando LG di aver creato uno smartphone tutto marketing e niente arrosto. Tuttavia le premesse sembrano esserci tutte e se dovessero venir confermate in futuro anche per la versione Occidentale che dovrebbe uscire sul mercato a fine Giugno a circa 600€ (Approfondisci in: LG G3: ecco il prezzo più probabile per l’Italia),  non potremo che ritenere LG G3 come una grande, anzi, enorme, occasione mancata. Di sicuro esiste una cosa, se LG G3 non convincerà, LG G2 potrebbe effettivamente diventare un vero e proprio “must have” dato che è acquistabile a soltanto circa 360€ tramite ad esempio un’offerta di Amazon.it: LG G2 D802 16 GB Smartphone, Nero,Italia, in offerta su Amazon.it [CLICCA QUI]

Aggiornamento: Per rendere completa l’informazione non possiamo che informare come siano trapelate altre recensioni, questa volta dal suolo Americano. Le “criticità” riscontrate nelle recensioni “Coreane” sembrerebbero non essere state riscontrate da testate come The Verge, GSMArena, Android Central ed Engadget. La cosa è un po’ strana e non ci convince molto (possibile che nessuno si sia accorto ad esempio della bassa luminosità del display?!?!) quindi non ci rimane che indagare la questione in modo ancora più approfondito e/o testare noi direttamente il device. Vi rimandiamo ad un futuro approfondimento su questo caso che si sta rivelando piuttosto complicato…

Aggiornamento 2: Un test condotto da Phone Arena ci mostra che in realtà la batteria potrebbe essere addirittura più longeva di quella di Galaxy S5 e di LG G2 ottenendo dei risultati davvero ottimi e addirittura da record. Vi rimandiamo al nostro articolo dove potete approfondire la questione: LG G3, test incoraggianti sulla batteria

Aggiornamento 3: Il problema riguardante la luminosità sembra non esistere e l’LG G3 si conferma un più che ottimo smartphone sotto questo punto di vista. Per quanto riguarda invece la batteria, l’LG G3 si conferma come uno smartphone con qualche problema. Dalle recensioni purtroppo si evince come l’LG G3 sia in grado di portare l’utilizzatore solo fino a sera con utilizzo medio/intenso. Un dato sicuramente in contrasto con il suo predecessore, l’LG G2 che invece è capace di portare a fine giornata con utilizzo anche molto intenso.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]

  • Alfatauro82 .

    Questo articolo mi pare molto di parte..
    Ti paga Samsung o Apple?
    Se vuoi fare informazione seria devi aspettare il device e testarlo, possono esserci 1000 motivi di quella foto che hai postato…
    Poi secondo te il G3 lo vanno a costruire con meno luminosità del G2.. preferisco non commentare anzi scrivo solo: è una bufala!!! La tripla “A” per il risparmio di batteria ti dice niente?
    Pessimo articolo

    • AndreaOdone

      mmm l’articolo riporta solo le esperienze di una fonte Coreana affidabile che ha testato LG G3 senza rimanerne entusiasta… Non mi sembra il caso di accusare le persone di essere pagati.

      Per il resto ho anche scritto della funzionalità della “tripla A” che sembra non esserci (in modo strano) e inoltre ho completato l’articolo scrivendo di altri punti vista che invece non riportano le criticità riscontrate in Corea.

      Il mio lavoro in Webtrek.it è fare quello che praticamente nessun altro non fa, indagare e riportare le “scoperte” sul blog in modo completo. Si vede che qualcuno non apprezza.,,,

  • Francesco Tripoli

    Scusate..ho avuto modo di testarlo in anteprima in uno store molto importante qui a Milano..ha tanti pregi e la qualita del display si nota ma confermo il dato sulla luminosita avevo il mio s5 vicino ed era molto visibile come la luminosita del display era molto molto inferiore ed è per questo che non l’ho piu prenotato.
    Per la batteria non mi esprimo perché il device era solo per prova ed esposizione

    • AndreaOdone

      Grazie della tua segnalazione Francesco! Allora se è così la fonte non può che essere considerabile affidabile (anche se per quanto riguarda la batteria il problema potrebbe essere stato superato visto che tutti i blog internazionali non citano alcuna problematica, anzi…) A questo punto è strano che nessuno dei blogger internazionali abbia citato questa problematica della luminosità inferiore…

      Chiedo per sicurezza: tu ovviamente ti sei accertato di confrontare i due terminali entrambi a luminosità massima? :)

      • Francesco Tripoli

        Si assolutamente al massimo e senza nessuna opzione di auto regolazione
        Magari è una taratura sbagliata del display oppure un difetto certo è che mi è subito balzata all’occhio in un terminale così bello. Per il resto era veramente fantastico e il qhd si vede eccome la differenza con un full HD

        • Francesco Tripoli

          Comunque sono rimasto perplesso e mi sono chiesto il motivo della luminosità, magari per un pannello così definito aumentarla avrebbe comportato un dispendio di energia e di lavoro esagerato
          Leggevo però del refresh dello schermo dovuto alla tripla a magari è collegato a quello è c’è un opzione da poter disattivare.. Non resta che aspettare di avere definitivamente il terminale per testarlo a fondo

          • AndreaOdone

            SI aspettiamo di averlo tra le mani per poterlo finalmente giudicare completamente! 😀

            Comunque grazie ancora della segnalazione! :)