Abbiamo visto soltanto pochi giorni fa in anteprima tra le nostre pagine come era in arrivo una possibile versione “particolare” del nuovissimo top gamma di Samsung, la Galaxy S5 LTE-A Special Edition (approfondisci in: Samsung Galaxy S5 LTE-A, spunta una Special Edition. Oggi questa versione è stata confermata ufficialmente dall’operatore che si occuperà di commercializzarla, cioè la Corena Olleh che l’ha già inserita a listino nel suo sito web ufficiale. Il Samsung Galaxy S5 LTE-A Special Edition, è a tutti gli effetti identico al Galaxy S5 LTE-A normale, però possiede in dotazione una back-cover con una texture molto diversa da quella originale “simil-cerotto” e che assume un’estetica questa volta “simil-diamante” che sopratutto nella versione nera appare davvero niente male e piuttosto elegante (anche se sarebbe da approfondire con magari delle prove).

Samsung-galaxy-s5-lte-a-special-edition

 

Ovviamente questa nuova versione “speciale” del Galaxy S5 difficilmente verrà commercializzata anche in occidente, però non è da escludere una commercializzazione, magari più avanti nel tempo, della sola back-cover anche per il nostro mercato. Infatti Samsung sembra essersi accorta che l’estetica della back-cover originale di S5 sembra non essere piaciuta proprio a tutti e quindi la commercializzazione di questa nuova versione special edition potrebbe magari nascondere la volontà dell’azienda Coreana di studiare i feedback (circoscritti ai clienti di Olleh) per poi proporla prima o poi ai suoi clienti in maniera più ampia e magari anche a livello mondiale. Non ci resta che attendere per vedere se qualcosa di simile verrà proposto anche da noi, anche se le possibilità sono piuttosto limitate.

10356398_705127469534606_7484573842834540202_n

A proposito dell'autore

Andrea Odone
caporedattore
Google+

Appassionato di tecnologia soprattutto riguardante il mondo mobile, dei software Open Source, dei Social Media e del nostro caro robottino verde. Nato a Milano più di 23 anni fa, adesso abito a Siena, in mezzo a dei bellissimi vigneti e alla natura del Chianti.