Google punta ovviamente molto su Android Wear e sulle sue funzionalità progettate per offrire all’utente aggiornamenti tempestivi e in tempo reale dal proprio smartphone sul dispositivo indossabile. Una soluzione che ovviamente presta il fianco a una possibile problematica: l’eccesso di notifiche, cosa che potrebbe portare a un’esperienza utente di conseguenza frustrante e non utile come invece dovrebbe essere. Per questo, tra le impostazioni del sistema operativo di casa Mountain View è presente un’opzione che permette di inserire in una sorta di blacklist quelle applicazioni delle quali non si vuole più ricevere alcuna notifica sul display del dispositivo. Il tutto viene mostrato in queste immagini e in questo video pubblicato dalla redazione di AndroidCentral, che spiega nel dettaglio come funziona.


In realtà il procedimento è abbastanza semplice. In questo caso l’esempio è fatto con LG G Watch: basta aprire dallo smartphone il menu relativo al dispositivo, entrare nel menu delle impostazioni, selezionare la voce “Mute Apps” e di conseguenza scegliere tutte quelle applicazioni di cui non si vogliono più ricevere delle notifiche. Le app bloccate saranno inserite in una sorta di lista facilmente accessibile, in modo che l’utente, nel caso dovesse cambiare idea per alcune applicazioni, possa selezionare in maniera immediata quelle da escludere dalla blacklist. Sicuramente una soluzione comoda per evitare che il proprio dispositivo indossabile diventi fonte di notifiche continue e fastidiose.

Fonte

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]