Le automobili che si guidano da sole non sono più una novità, o quanto meno non lo sono da un po’ di tempo a questa parte.

Da qualche mese infatti non si parla d’altro che di questa nuova frontiera varcata da Google ed ora imitata anche da autorevoli compagnie automobilistiche quali BMW, Mercedes-Benz, Nissan e General Motors: si tratta di un progetto nell’ambito del quale le automobili, essendo dotate di pilota automatico, non avranno bisogno di una persona pronta a manovrarne il volante e a spingerne i pedali.

Questo esperimento tanto interessante quanto ambizioso vedrà la luce prima di quanto previsto: entro gennaio 2015 le strade dell’Inghilterra cominceranno a confrontarsi con i primi esemplari di auto dotate di pilota automatico, tant’è che il governo inglese ha già stanziato un fondo da 10 milioni di sterline affinché si crei una città dove questi modelli possano essere sperimentati in tutta tranquillità.

Ma l’Inghilterra non è la sola nazione interessata ad abbracciare questa nuova frontiera tecnologica. Negli Stati Uniti troviamo ad esempio nazioni come la Florida, il Nevada e la California che dal canto loro hanno già messo su strada queste auto sperimentali; così come Giappone e Svezia hanno approvato misure ad hoc affinché le auto con pilota automatico abbiano il permesso di poter circolare nelle loro strade.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]