Facebook ha presentato i risultati finanziari relativi al secondo trimestre 2014 e mette in chiaro come ormai siamo di fronte a una società spiccatamente mobile. Le entrate derivate dagli annunci pubblicitari su dispositivi in mobilità hanno rappresentato infatti il 62 percento del totale: clamoroso se si pensa che solo due anni fa non era nemmeno presente una possibilità del genere. Circa 1.32 miliardi di persone utilizzano Facebook ogni mese (crescita del 14 percento su base annuale), un terzo tramite il proprio smartphone (31 percento in più rispetto lo scorso anno).

facebook-news
Parlando di numeri, Mark Zuckerberg ha davvero diversi motivi per sorridere: Facebook annuncia un fatturato di 2.91 miliardi di dollari, per un valore di 42 centesimi per azione. Battute anche le aspettative di Wall Street, che aveva previsto un giro d’affari pari a 2.81 miliardi per un valore di 32 centesimi per azione. Le entrate sono cresciute del 60 percento e i profitti più che raddoppiati. La compagnia può peraltro vantare un doppio record: guadagni in media di 2,24 dollari per utente su scala mondiale e addirittura di 6,44 dollari se si considerano gli americani. Ovviamente, il colosso dei social network non smette di guardarsi intorno, anche se l’acquisizione di WhatsApp per 19 miliardi di dollari (ancora da completare) ha un po’ rallentato le mosse dell’azienda. Si stanno valutando peraltro nuove soluzioni per l’advertising delle aziende, visto che si considera il news feed ormai saturo.

Facebook WhatsApp
Stando a quanto scrive eMarketer, Facebook rappresenterà il 9.5 percento del mercato statunitense relativo alla pubblicità digitale entro la fine di quest’anno. Le entrate potrebbero crescere ulteriormente abilitando l’advertising nei video, ma è una cosa che sarà valutata attentamente ascoltando anche il feedback degli utenti.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]