Satya Nadella, nuovo CEO di Microsoft, ha rivelato i piani futuri dell’azienda di Redmond in un comunicato stampa divulgato pochi minuti fa. Entro il 2015 il colosso Americano intende tagliare 18.000 posti di lavoro, andando a rimodulare l’azienda ed eliminando i prodotti Android di Nokia.

Secondo quanto riportato da Nadella, i dipendenti Nokia che attualmente lavorano in Microsoft sono 25.000 (su un totale di oltre 125.000 dipendenti), metà dei quali verranno dimessi nei prossimi mesi. L’obiettivo dell’azienda è quello di trasformare i dispositivi Android della famiglia Nokia X, fra cui troviamo anche il Nokia X2 fresco di presentazione, in prodotti Lumia con sistema operativo Windows Phone.

Entro il 2015 saranno ben 18.000 i posti di lavoro tagliati da Microsoft, segnando così un primato nella storia, ma soprattutto lasciando a casa un grandissimo numero di persone. Tuttavia, Satya Nadella ha dichiarato che ci saranno anche numerose assunzioni, e non escludiamo che molti dipendenti che lavoravano per la divisione Nokia Devices and Services passeranno a lavorare nella divisione dedicata ai prodotti Windows.

Il trinomio MicrosoftNokiaAndroid è da sempre oggetto di discussione, ed inevitabilmente la fine dei prodotti con sistema Google sarebbe arrivata. C’è da dire, però che i prodotti Android dell’azienda non hanno riscosso un buon successo, e preferiamo anche noi che Nokia si concentri sulla realizzazione di entry-level Windows Phone, come il Nokia Lumia 630 che abbiamo recensito pochi giorni fa, per rendere più accesa la competizione con i produttori di smartphone Android. E voi cosa ne pensate?

via(1), via(2)

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]