Samsung KNOX, la piattaforma di sicurezza sviluppata dal produttore coreano per i suoi dispositivi mobile, sarà una delle funzionalità protagoniste di Android L, prossima major release del sistema operativo di casa Google. Il colosso di Mountain View ha intenzione di sfruttare alcune caratteristiche dell’applicazione per migliorare la sicurezza della propria piattaforma ma, stando ad alcune indiscrezioni diffuse nelle scorse ore da Forbes, sembra che farà addirittura qualcosa di più, occupandosi direttamente dello sviluppo. Samsung sarà dunque messa da parte o semplicemente venderà la piattaforma a Google? Non è detto che andrà propriamente così.

È cosa nota che la multinazionale di Seul abbia più di qualche difficoltà nella diffusione di KNOX. Nonostante gli smartphone Samsung siano in assoluto i dispositivi Android più venduti al mondo, la piattaforma di sicurezza detiene meno del 2 percento del mercato. La presenza nativa del software negli smartphone futuri con sistema operativo dell’androide verde permetterebbe al colosso di capovolgere totalmente questo dato, dato che finirebbe persino nei terminali della concorrenza se Google decidesse di integrarlo in tutto e per tutto, e non solo per qualche funzione, in Android L. Senza contare che Samsung potrebbe sfruttare anche piattaforme non-Android, come gli smartphone Tizen che debutteranno sul mercato entro la fine di quest’anno. Insomma, l’indiscrezione è molto interessante e ne sentiremo sicuramente parlare prossimamente.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]