Qualche settimana fa, si erano diffuse indiscrezioni circa la possibilità che Google prendesse il controllo totale della piattaforma di sicurezza KNOX sviluppata da Samsung. Ma è lo stesso produttore coreano a mettere a tacere le voci di corridoio pubblicando un lungo post sul sito ufficiale del software in cui illustra come funzionerà nel dettaglio la partnership con il colosso di Mountain View, che permetterà l’integrazione di alcune funzionalità di Samsung KNOX nelle future versioni di Android, a partire dalla prossima major build al momento nota solamente come “L”. L’azienda spiega di essere molto soddisfatta dei risultati raggiunti finora con la piattaforma di sicurezza pensata per ambienti business: si registrano oltre 200.000 nuovi utenti ogni mese e il numero pare sia destinato a crescere ulteriormente nei prossimi mesi. L’integrazione in Android certamente darà un grosso contributo.

samsung knox android L
Parlando proprio di quest’ultimo aspetto, tutte le funzionalità software (KNOX Workspace, KNOX Framework e Security Enhancements for Android) garantite da Samsung KNOX faranno parte di Android L. Il produttore coreano promette che continuerà a investire nella piattaforma con l’intento di migliorarne il funzionamento in futuro, a ulteriore testimonianza quindi dell’impegno profuso, che di fatto spegne le indiscrezioni circa un’eventuale cessione. Naturalmente, nel “passaggio” da Samsung KNOX ad Android L saranno escluse quelle feature dipendenti dall’hardware e che dunque potranno essere utilizzate soltanto nel caso si acquisti un terminale della multinazionale di Seul, come viene illustrato nell’immagine allegata a questo articolo. Finalmente, un po’ di chiarezza su una partnership molto importante che incrementerà i livelli di sicurezza nelle future versioni di Android.

Fonte

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]