I risultati finanziari presentati questa notte da Sony certificano un ritorno all’utile netto, spinto soprattutto dalle vendite derivate dai settori di videogiochi e cinema e dai vari asset ceduti per uscire da una grave crisi che perdura ormai da qualche anno. Nel dettaglio, sono le forti vendite di PlayStation 4, accompagnate dal successo di pellicole del calibro di The Amazing Spider-Man 2 e 22 Jump Street ad aver praticamente portato a un profitto in questa trimestrale. Ma c’è la consapevolezza che si tratta solo di un risultato positivo temporaneo: a preoccupare sono in particolare le vendite degli smartphone, decisamente più deboli del previsto e cui divisione finirà quasi inevitabilmente per rallentare le prospettive di crescita nei prossimi mesi.

sony xperia z ultra google edition
Sony ha tagliato le previsioni di vendita e si aspetta adesso di raggiungere solamente il pareggio per la divisione mobile, mentre inizialmente le aspettative erano sicuramente più ottimistiche. Fin troppo, visto che gli analisti avevano parlato di “eccessiva ambizione” da parte dei giapponesi, considerata la forte concorrenza formata specialmente da Apple e Samsung, dominatrici del mercato. In generale, Sony si aspetta adesso di vendere 43 milioni di smartphone entro la fine di quest’anno, contro i 50 previsti inizialmente. Si rivedrà la strategia a medio-lungo termine, compreso il ciclo vitale di ogni dispositivo (attualmente, le generazioni top gamma vengono aggiornate ogni sei mesi). Pur di arrivare a un profitto nella divisione di elettronica, l’azienda sta operando un taglio di 5.000 posti di lavoro e prevede di rendere il settore TV come una compagnia separata. Secondo il chief executive Kazuo Hirai questa mossa accrescerà l’attendibilità del business.

PlayStation4
Parlando di numeri: il reddito operativo è stato pari a 69.8 miliardi di Yen, praticamente il doppio rispetto lo scorso anno. Complessivamente, per il trimestre Sony annuncia un utile netto di 26.8 miliardi di Yen, contro i 3.13 miliardi del 2013. Le buone vendite di PlayStation 4 trascinano il settore gaming, che raddoppia i guadagni e fa registrare un profitto, migliorando quindi di netto i risultati su base annuale. È ormai palese come i videogiochi stiano diventando una delle ancora di salvezza per la multinazionale giapponese. Infine, da segnalare anche un guadagno di 14.8 miliardi dovuto alla vendita di un centro tecnologico sito in Giappone, cosa che ha aiutato parecchio per la nascita del profitto trimestrale. Kenichiro Yoshida, Chief Financial Officer di Sony, ammette che l’obiettivo adesso è vedere come andrà il resto dell’anno: anche in passato il primo trimestre aveva fatto registrare segnali positivi, salvo non ripetersi poi nei quarti successivi.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]