Sony Xperia Z3 è stato certificato dalla Federal Communications Commission (FCC) statunitense. In particolare, la variante a superare la fase di test è stata quella identificata con il numero D6603. Dal documento purtroppo non trapelano ulteriori informazioni, ma la notizia basta perlomeno a confermare che la presentazione del terminale è attesa entro i tempi prefissati da Sony, che intende svelare la prossima generazione del suo smartphone top della gamma Android tra la fine del prossimo mese e l’inizio di settembre. Il colosso giapponese ha infatti deciso di adottare un ciclo vitale di circa sei mesi per i suoi terminali di punta.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche non ci sono per adesso informazioni più precise, ma sembra che a livello hardware non ci saranno grosse differenze rispetto al suo predecessore. Anzi, per adesso si è parlato perlopiù di alcune specifiche praticamente identiche a quelle di Xperia Z2, come per la fotocamera da 20.7 megapixel, mentre il processore dovrebbe essere un quad-core Qualcomm Snapdragon 801. Il sistema operativo sarà ovviamente Android 4.4 KitKat, presumibilmente aggiornato all’ultima build disponibile. Speriamo comunque di saperne di più nelle prossime settimane con l’avvicinarsi della presunta data di presentazione, anche perché finora più che un nuovo modello sembra semplicemente un aggiornamento della generazione già disponibile sul mercato.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]