Non è la prima volta che se ne parla, e certamente questo sarà un argomento che verrà trattato anche nei prossimi mesi, ma sembra che Microsoft stia pensando di rendere le app Android compatibili con il suo sistema operativo mobile, Windows Phone. È quanto riportato su Twitter dal Senior Editor di The Verge, Tom Warren.

Dopo i rumors che vedono protagonista un Nokia Lumia con Android e l’annuncio del nuovo Androide Nokia X2, oggi scopriamo come stiano proseguendo i lavori per rendere disponibili su Windows Phone le applicazioni del market di Google. Già su piattaforma desktop è disponibile da qualche anno Bluestacks, un emulatore in grado di far girare qualsiasi app Android; anche in Blackberry hanno pensato di adottare l’emulazione delle applicazioni per spingere gli utenti ad acquistare i propri smartphone Blackberry 10, e lo stesso accade anche con lo smartphone di Jolla.

Un emulatore di app integrato nel sistema operativo potrebbe essere rilasciato in futuro su Windows Phone e, secondo Tom Warren, Microsoft lo sta già testando, ma non è ancora certa la distribuzione sul mercato. Pensiamo che questo possa essere un ottimo passo da parte dell’azienda di Redmond, visto che ciò che penalizza Windows Phone rispetto agli altri OS sono principalmente le applicazioni mancanti (o poco curate). Se si potesse riuscire a far girare in manira fluida le app Android su terminali di fascia bassa come i Nokia Lumia 520 e 630, chi fermerà più Microsoft?

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]