HTC si prepara a innovare nuovamente il mondo della telefonia. Nel 2008, con T-Mobile G1, la compagnia lanciò quello che è riconosciuto come il primo smartphone Android. Nel 2012, introdusse i display Full HD con Butterfly, meglio conosciuto come HTC Droid DNA. Adesso, stando alle ultime indiscrezioni, pare che l’azienda sia pronta a lanciare il primo smartphone Android a 64-bit: Desire 820. La scorsa settimana era stata diffusa infatti un’immagine teaser misteriosa, che viene adesso accompagnata da un’altra fotografia (allegata a questo articolo) che rende invece praticamente ufficiosa l’esistenza del terminale con processore a 64-bit: Snapdragon 615. Quest’ultimo dettaglio ci arriva direttamente da Qualcomm, che ha confermato come il dispositivo in questione sarà il primo a montare il suo chipset octa-core.

htc desire 820
Qualcomm Snapdragon 615 è progettato per smartphone di fascia media e utilizza quattro core Cortex-A53 con frequenza di clock massima a 1.8 GHz e quattro core Cortex-A53 a 1 GHz, affiancati da GPU Adreno 405. Per la presentazione ufficiale e per conoscere quindi tutti i dettagli ufficiali su HTC Desire 820 bisognerà attendere il 4 settembre, quando il produttore svelerà il terminale in occasione dell’IFA 2014 di Berlino. I processori a 64-bit sono stati introdotti nel settore degli smartphone da Apple con iPhone 5S ma, come detto in sede di apertura, il terminale HTC sarà il primo con sistema operativo Android a montare un chipset di questo genere.

htc desire 820 64-bit

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]