Come si può fare in modo che i clienti acquistino soltanto cuffie “Beats” per i propri iPhone 6? Apple si deve essere fatta proprio questa semplice domanda e ne deve essere scaturita una risposta anche in questo caso molto semplice: inserendo un connettore Lightining capace di sostituire il jack da 3.5 mm! Deve essere andata proprio così, infatti, un nuovo rumor proveniente da una fonte segreta ma molto vicino ad Apple e diffuso tramite le pagine di VentureBeat ci conferma le caratteristiche tecniche possibili di iPhone 6 e diffonde nuove importanti informazioni fino ad oggi inedite.

Tramite queste informazioni vengono confermati molto rumor trapelati precedentemente e ad esempio scopriamo che il prossimo iPhone, possiederà un processore con Chip A8 multi-core (molto probabilmente dual-core) con un clock da ben 2 Ghz (ben più alto dei 1.3 Ghz di iPhone 5S). Inoltre iPhone 6 dovrebbe disporre di un modulo Wi-Fi 802.11ac, l’ultimo modem Qualcomm MDM9x35 in grado di reggere connessioni in download fino a 300 Mbps ed un chip NFC utile per i pagamenti fruttando la tecnologia iBeacon. Inoltre, sempre secondo la fonte, il vetro presente su iPhone 6 non dovrebbe essere ancora in zaffiro, ma un materiale comunque migliore del Gorilla Glass ma ancora non al livello dello zaffiro come capacità di resistenza (potrebbe essere un ibrido?!?!).

apple-connettore

A parte tutto questo, la vera novità riguarderebbe le informazioni che vi abbiamo citato nel primo paragrafo di questo articolo. Infatti queste mostrerebbero come l’acquisto di Beats da parte di Apple sia stata tutta una mossa commerciale davvero molto forte per dotare dei propri iPhone 6 di cuffie/auricolari proprietarie e praticamente esclusive. In questo modo Apple in pratica avrebbe trovato il modo per costringere gli utenti di iPhone 6 ad un acquisto praticamente forzato in direzione dei prodotti “Beats”. Questo potrebbe inoltre spingere l’azienda a dotare di questi accessori di un prezzo più alto del normale, dovuto all’esclusività almeno temporanea del prodotto.

Sebbene le informazioni trapelate siano soltanto un rumor, potrebbero però spiegare in maniera molto veloce e semplice il motivo dell’acquisto di Beats da parte di Apple. Inoltre Apple ha sempre adottato delle politiche di chiusura rispetto agli ecosistemi esterni riguardanti accessori e quindi non possiamo che trovarci di fronte ad un rumor più che plausibile (anche se ancora non confermato). Voi cosa ne pensate? Apple avrebbe fatto una mossa intelligente? Sareste disposti a dire addio alle vostre vecchie cuffie/auricolari con jack da 3.5 mm a favore delle nuove “Beats”? Fateci sapere con un commento! 

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]